Servizi - 253762-2015

Mostra versione ridotta

21/07/2015    S138    Corte dei conti europea - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 

Lussemburgo-Lussemburgo: Manutenzione e sviluppo di sistemi informatici basati su MS Project Server

2015/S 138-253762

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Corte dei conti europea
12, rue Alcide de Gasperi
All'attenzione di: servizio Procedure di appalto e contratti
1615 Lussemburgo
Lussemburgo
Telefono: +352 4398-47611
Posta elettronica: eca-procurement.service@eca.europa.eu
Fax: +352 4398-46667

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://www.eca.europa.eu

Accesso elettronico alle informazioni: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=985

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Corte dei conti europea
12, rue Alcide de Gasperi
All'attenzione di: ricezione
1615 Lussemburgo
Lussemburgo
Telefono: +352 4398-1
Fax: +352 4398-46946
Indirizzo internet: http://www.eca.europa.eu

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività
Affari economici e finanziari
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Manutenzione e sviluppo di sistemi informatici basati su MS Project Server.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 7: Servizi informatici e affini
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Lussemburgo.
Codice NUTS
II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L’avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore

Durata dell'accordo quadro

Durata in anni: 4

Valore totale stimato degli acquisti per l'intera durata dell'accordo quadro

Valore stimato, IVA esclusa: 900 000 EUR
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Lo scopo del presente invito a presentare offerte è acquisire servizi per lo sviluppo, la manutenzione, lo studio e il supporto di sistemi informatici basati su MS Project Server della Corte dei conti europea. Esso comprende, tra l'altro, la manutenzione e il supporto (S1) degli attuali sistemi informatici della Corte indicati nel capitolato d'oneri, lo sviluppo (S2) di nuovi servizi e applicazioni e l'integrazione di tali applicazioni con altri sistemi informatici della Corte, e servizi di consulenza (S3) in materia di sistemi informatici basati sulle tecnologie MS Project Server. Sono inclusi i seguenti servizi: attività di gestione del progetto, pre-analisi, studi di fattibilità, prototipi/modelli, analisi, progettazione, sviluppo, collaudo, installazione, parametrizzazione, documentazione, formazione, assistenza e tutoraggio agli utenti e consulenza in materia di sistemi informatici basati sulle tecnologie MS Project Server.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

72000000, 72260000, 72267000, 72262000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 48 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
No.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
La Corte effettuerà il pagamento entro 30 giorni dalla ricezione della fattura, a condizione che la consegna sia stata accettata.
Il pagamento dei servizi sarà effettuato in conformità del regolamento finanziario applicabile al bilancio annuale dell'Unione europea e alle condizioni indicate nei documenti di gara.
Si fa presente agli offerenti che la parte che concluderà un appalto con la Corte sarà responsabile della corretta applicazione delle regole riguardanti l'imposizione dell'IVA. La Corte dei conti europea è esente dall'IVA ai sensi degli articoli 3 e 4 dalle disposizioni del Protocollo sui privilegi e sulle immunità dell'Unione europea.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Le offerte possono venir presentate individualmente o in associazione con terzi. Se le offerte sono presentate da un consorzio di operatori economici, tutti i membri del consorzio sono congiuntamente e solidalmente responsabili dell'esecuzione dell'appalto. Tuttavia, 1 membro deve essere nominato responsabile dell'esecuzione dell'appalto.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: gli offerenti dovranno provare che non si trovano nelle situazioni di esclusione di cui agli articoli 106 e 107 del regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25.10.2012, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione e che abroga il regolamento (CE, Euratom) n. 1605/2002 del Consiglio — appresso denominato il «regolamento finanziario» (GU L 298 del 26.10.2012, pag. 1). L'offerente cui sarà aggiudicato l'appalto dovrà presentare la documentazione specifica al fine di dimostrare che non si trova in nessuno dei casi d'esclusione di cui agli articoli 106 e 107 del regolamento finanziario.
La capacità giuridica sarà valutata sulla base dei seguenti documenti:
1) la prova dell'iscrizione nel registro delle imprese o nell'albo professionale nel rispetto della legislazione vigente nel paese in cui l'offerente risiede;
2) una copia leggibile dell'avviso di nomina delle persone autorizzate a rappresentare l'offerente nelle negoziazioni con terzi e nelle procedure legali, se non figura nel documento di cui sopra.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: gli offerenti devono possedere sufficienti capacità economiche e finanziarie per essere in grado di eseguire il contratto quadro in conformità delle disposizioni contrattuali, considerandone il valore e la portata. Nel caso in cui, alla luce delle informazioni fornite dall'offerente, la Corte abbia dei dubbi circa la sua capacità finanziaria, o nel caso in cui questa sia chiaramente insufficiente per l'esecuzione del contratto quadro, l'offerta potrà essere rifiutata senza che l'offerente possa reclamare un qualunque risarcimento economico.
In relazione al contratto quadro oggetto del presente bando di gara, la Corte richiede inoltre agli offerenti di essere in possesso di una capacità economica e finanziaria minima che sarà valutata sulla base dei seguenti documenti giustificativi:
1) bilanci e i conti profitti e perdite:
— una copia dei bilanci o dei relativi estratti e dei conti profitti e perdite sottoposti a revisione riguardanti gli ultimi 3 esercizi finanziari per i quali sono stati chiusi i conti. Nel caso in cui dai bilanci o dalle dichiarazioni dovesse risultare un profitto medio negativo per gli ultimi 3 esercizi finanziari per i quali sono stati chiusi i conti, l'offerente è tenuto a fornire qualsiasi altro documento da cui risulti la sua capacità finanziaria ed economica, come adeguate dichiarazioni bancarie o la prova di un'assicurazione contro i rischi professionali,
— la prova della pubblicazione delle dichiarazioni finanziarie laddove questa sia richiesta dalla normativa nazionale;
2) fatturato annuo specifico:
— una dichiarazione relativa al fatturato annuo specifico inerente ai servizi oggetto del presente bando di gara (sviluppo, manutenzione e consulenza per applicazioni basate su Microsoft Project Server), per ciascuno degli ultimi 3 esercizi finanziari per i quali sono stati chiusi i conti. A tal fine, l'offerente deve compilare un questionario relativo alla capacità economica e finanziaria (allegato 3 — modulo 6).
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: il fatturato medio annuo specifico inerente ai servizi oggetto del presente bando di gara (sviluppo, manutenzione e consulenza per applicazioni basate su Microsoft Project Server) negli ultimi 3 esercizi finanziari per i quali sono stati chiusi i conti deve essere superiore a 250 000 EUR.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
gli offerenti devono possedere sufficienti capacità tecniche e professionali per essere in grado di eseguire il contratto quadro in conformità delle disposizioni contrattuali, considerandone il valore e la portata. Nel caso in cui, alla luce delle informazioni fornite dall'offerente, la Corte ha dubbi riguardo le capacità tecniche e professionali di un offerente, o nel caso in cui queste siano chiaramente insufficienti per poter eseguire il contratto, l'offerta potrà essere rifiutata senza che l'offerente possa reclamare alcun rimborso economico.
La capacità tecnica e professionale sarà valutata sulla base delle competenze dell'offerente pertinenti ai servizi richiesti, con particolare riferimento alla sua esperienza e al suo know-how. I livelli minimi richiesti sono elencati nella sezione seguente.
La capacità tecnica e professionale sarà valutata sulla base dei seguenti documenti giustificativi:
1) una breve descrizione dell'attività economica dell'offerente (un massimo di 5 pagine A4) comprese attività specifiche in relazione alla portata del presente bando di gara;
2) una descrizione e la prova di almeno 3 e al massimo 5 contratti o progetti eseguiti negli ultimi 3 anni (ovvero da luglio 2012) per almeno 3 società diverse, conformi ai requisiti indicati nella sezione seguente. Al fine di dimostrare la propria capacità, agli offerenti è richiesto di compilare il modulo 7 dell'allegato 3 per ciascuno di questi progetti.
Qualora i contratti o progetti siano stati eseguiti per enti appaltanti, la prova dell'esecuzione dovrà essere costituita da certificati rilasciati o controfirmati dall'autorità competente;
3) un riassunto dei CV debitamente compilato (modulo 8 dell'allegato 3 alla lettera d'invito);
4) un insieme completo di CV in base alla tipologia e al numero di profili richiesti sopra. Agli offerenti è richiesto di compilare il modulo 9 dell'allegato 3 alla lettera d'invito per ogni CV presentato. Qualora l'offerente presenti i CV di persone da assumere, dovrà essere acclusa una dichiarazione firmata da questa persona a conferma della sua intenzione di essere assunta. La stessa persona può essere proposta per 2 profili diversi, se del caso, ma non di più.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
1) attività economica dell'offerente:
— l'attività economica dell'offerente deve essere pertinente all'oggetto del presente bando di gara.
2) Prova di almeno 3 contratti o progetti:
— l'offerente deve dimostrare di aver eseguito almeno 3 progetti/contratti negli ultimi 3 anni per almeno 3 società diverse, che comprendono la prestazione di servizi simili a quelli oggetto del presente bando di gara. I progetti/contratti presentati devono essere pertinenti in termini di oggetto del presente bando di gara (servizi/tecnologie/metodologie/strumenti).
Requisiti concernenti ciascun progetto/contratto presentato:
— ciascun progetto/contratto presentato, per essere accettato, deve comprendere almeno i servizi S1, S2 o S3 (cfr. punto B.3 del capitolato d'oneri).
Requisiti concernenti tutti i progetti/contratti presentati:
— i progetti presentati, per essere accettati, devono coprire nel loro insieme almeno il periodo di 10 mesi/persona,
— i progetti presentati, per essere accettati, devono coprire nel loro insieme almeno i seguenti servizi:
S1: manutenzione (compresa la manutenzione correttiva, evolutiva e/o adattiva) e supporto di applicazioni o sistemi informatici basati su MS Project Server;
S2: sviluppo di sistemi informatici o applicazioni basati sulla tecnologia MS Project Server in settori come la pianificazione e/o la gestione di progetti e/o la distribuzione delle risorse e/o il processo decisionale e/o la comunicazione o l'intelligence per le imprese ecc.;
S3: attività di tutoraggio e/o di formazione per gli utenti finali di tali sistemi.
3) Prova dei titoli di studio e delle qualifiche professionali delle persone responsabili della prestazione dei servizi come indicato di seguito (insieme di CV):
requisiti concernenti i CV:
— le persone proposte devono soddisfare i requisiti riguardanti: l'istruzione, l'esperienza professionale e le lingue, come specificato nella corrispondente definizione del profilo di cui al punto B.6 del capitolato d'oneri.
Requisiti concernenti il numero di CV:
— gli offerenti dovranno rispettare il numero minimo e massimo di CV da fornire per ogni profilo e livello indicato nella tabella di cui alla pagina 10 (sezione A.8.3 del capitolato d'oneri). Qualora l'offerente presenti più CV del massimo richiesto, i CV saranno trattati secondo l'ordine stabilito dall'offerente stesso, i CV presentati oltre il limite di CV richiesti per un determinato profilo non saranno presi in considerazione per la procedura di selezione.
Per ogni profilo deve essere presentato almeno 1 CV, a prescindere dal livello.
La stessa persona può essere proposta per 2 profili diversi, se del caso, ma non di più.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: no
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: sì

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
AO 430.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
11.9.2015
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
Qualsiasi lingua ufficiale dell'UE
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 15.9.2015 - 10:00

Luogo:

12, rue Alcide de Gasperi, 1615 Lussemburgo, LUSSEMBURGO.

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì

Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: gli offerenti o i loro rappresentanti che desiderano essere presenti all'apertura delle offerte devono informare la Corte dei conti europea per iscritto (fax +352 4398-46955, e-mail: eca-procurement.service@eca.europa.eu) entro e non oltre il 14.9.2015 (12:00) e presentare la propria autorizzazione rilasciata dalla società offerente. Verrà ammesso solo 1 rappresentante per ogni offerente.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Indicare il o i progetti e/o il o i programmi: bilancio generale dell'Unione europea.
VI.3)Informazioni complementari
La presentazione di un'offerta da parte degli offerenti non darà luogo né all'aggiudicazione dell'appalto né ad un indennizzo per le spese sostenute.
Qualsiasi informazione aggiuntiva, incluse quelle di cui sopra, sarà disponibile esclusivamente su e-Tendering, per cui gli offerenti sono caldamente invitati a consultarlo periodicamente in quanto ulteriori informazioni possono venire aggiunte in qualsiasi momento fino al termine ultimo di presentazione delle offerte.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale dell'Unione europea
rue du Fort Niedergrünewald
2925 Lussemburgo
Lussemburgo
Posta elettronica: ecj.registry@curia.europa.eu
Telefono: +352 4303-1
Indirizzo internet: http://www.curia.europa.eu/
Fax: +352 4303-2100

Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Mediatore europeo
1 avenue du Président Robert Schuman, casella postale 403
67001 Strasburgo
Francia
Posta elettronica: eo@ombudsman.europa.eu
Telefono: +33 388172313
Indirizzo internet: http://www.ombudsman.europa.eu/
Fax: +33 388179062

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza. Una denuncia al Mediatore europeo non ha né l'effetto di sospendere tale periodo né di aprirne uno nuovo per la presentazione di ricorsi.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi

Corte dei conti europea, servizio appalti
12, rue Alcide de Gasperi
1615 Lussemburgo
Lussemburgo
Posta elettronica: eca-procurement.service@eca.europa.eu
Telefono: +352 4398-47611
Indirizzo internet: http://www.eca.europa.eu
Fax: +352 4398-46955

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
9.7.2015