Servizi - 255357-2022

13/05/2022    S93

Italia-Civitavecchia: Servizi di smaltimento di armi e munizioni

2022/S 093-255357

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Centro Tecnico Logistico Interforze NBC
Indirizzo postale: Via Braccianese Claudia, km 67,300
Città: CIVITAVECCHIA
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00053
Paese: Italia
Persona di contatto: Ten. Col. Francesco Pasquino
E-mail: centro_tecnico_nbc@postacert.difesa.it
Tel.: +39 076633560
Fax: +39 076621250
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.esercito.difesa.it
Indirizzo del profilo di committente: www.esercito.difesa.it
I.3)Comunicazione
L'accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: www.esercito.difesa.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Ministero o qualsiasi altra autorità nazionale o federale, inclusi gli uffici a livello locale o regionale
I.5)Principali settori di attività
Difesa

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Servizio di post-avviamento con gestione e conduzione degli impianti automatizzati impiegati per la demilitarizzazione di armi chimiche obsolete e lo scaricamento di granate contenenti fosforo bianco

II.1.2)Codice CPV principale
90523100 Servizi di smaltimento di armi e munizioni
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizio di post-avviamento con gestione e conduzione degli impianti automatizzati impiegati per la demilitarizzazione di armi chimiche obsolete e lo scaricamento di granate contenenti fosforo bianco calibro 75 MM provviste di carica di rottura esplosiva, comprendente la fornitura di componentistica e materie prime

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 210 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43 Roma
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizio di post-avviamento con gestione e conduzione degli impianti automatizzati impiegati per la demilitarizzazione di armi chimiche obsolete e lo scaricamento di granate contenenti fosforo bianco calibro 75 MM provviste di carica di rottura esplosiva, comprendente la fornitura di componentistica e materie prime

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Inizio: 01/01/2023
Fine: 31/12/2023
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

È ammessa la partecipazione di imprese temporaneamente raggruppate/raggruppande e consorzi costituiti nelle forme e secondo le disposizioni di cui all’art. 48 del D.lgs. n. 50/ 2016. Raggruppamenti temporanei d’impresa, consorzi ordinari e consorzi di cooperative devono indicare in domanda e confermare in offerta, pena nullità delle stesse, parti del servizio che saranno eseguite da ciascuna impresa riunita/consorziata. È fatto divieto ai concorrenti di partecipare in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ovvero di partecipare anche in forma individuale qualora abbiano partecipato in raggruppamento o consorzio. Domanda e offerta devono essere sottoscritte congiuntamente, pena nullità, dalle imprese raggruppande ovvero dalla sola capogruppo qualora esista già un atto costitutivo del R.T.I.. Sono legittimati a partecipare alla presente gara i soggetti di cui all’art. 3 comma 1 lettera p) del D.lgs. n. 50/2016, dovrà essere indicato l’indirizzo, la posta elettronica certificata (PEC) ai sensi dell’art. 52 comma 1 del D.lgs. n. 50/2016, dovrà essere indicato l’indirizzo ed i numeri di telefono, di fax e la PEC dove ricevere le comunicazioni. In caso di impossibilità ad usare mezzi informatici, la domanda potrà essere inviata mediante posta o altro idoneo supporto come previsto dallo stesso art. al comma 2.

La domanda di partecipazione, per ciascuno dei soggetti suindicati, deve essere corredata di: a) dichiarazione sostitutiva attestanti iscrizione alla C.C.I.A.A. (art. 83 comma 3 del D.lgs. n. 50/2016) per attività inerenti oggetto di gara; se trattasi di cooperative o consorzi di cooperative, dovrà essere altresì presentata dichiarazione iscrizione all’Albo Società Cooperative presso Ministero Attività Produttive ai sensi del D.M. 23/6/2004; b) dichiarazione sostitutiva attestanti non sussistenza motivi esclusione di cui all’art. 80 del D.lgs. n. 50/2016 come da facsimile fornito dalla stazione appaltante su richiesta via PEC all’indirizzo fornito al punto 1.1; c) per le sole ditte aventi sede in Italia, dichiarazione sostitutiva attestanti ottemperanza agli obblighi previsti dalla normativa sul diritto al lavoro dei disabili di cui alla legge 68/1999 (o eventuale dichiarazione di non assoggettabilità); d) atto notarile costitutivo del raggruppamento nel caso in cui il raggruppamento sia stato costituito anteriormente alla presentazione della domanda; e) documentazione di cui ai successivi punti III.2.2) e III.2.3). Suddette dichiarazioni dovranno essere rilasciate ai sensi del D.P.R. 20/12/2000 n. 445, per le imprese avente sede al di fuori dell’Italia è sufficiente la produzione di un certificato rilasciato dall’ufficio competente, nazionale o dello Stato in cui è stabilito, o anche di una dichiarazione rilasciata con le forme e nei limiti di cui alla legge 4 /1/1968, n. 15, e al decreto del Presidente della Repubblica 20/10/1998, n. 403, dal prestatore di servizi interessato, se nessun documento o certificato è rilasciato da altro stato dell’Unione Europea sarà accettata una dichiarazione giurata ai sensi dell’Art. 83 comma 3 del D.Lgs 50/2016, che attesti sotto la propria responsabilità di non trovarsi in una delle predette situazioni a pena di esclusione in cui indica anche le eventuali condanne per le quali abbia beneficiato della non menzione. Ciascuna su indicate certificazioni/dichiarazioni dovrà essere prodotta da imprese singole, raggruppamenti, consorzi nonché singole imprese raggruppate/consorziate. Sarà attivato l’istituto del soccorso istruttorio previsto dall’art. 83 comma 9 del D.lgs. n. 50/ 2016 con tutte le conseguenze previste dallo stesso comma, salvo per quanto riguarda irregolarità essenziali non sanabili, quali carenze nella documentazione che non consentono individuazione del contenuto o del soggetto responsabile della stessa. La stazione appaltante si riserva di valutare le situazioni di cui all’art. 80 comma 5 lettera d) ed e) del D.lgs. n. 50/2016

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

la Società dovrà presentare la documentazione prevista dall’art. 86 comma 4 del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016. Il requisito è comprovato con dichiarazione di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi della legge 01/09/1993 n.385

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

la Società dovrà presentare documentazione prevista dall’art. 86 comma 5 del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016: la capacità tecnica e provata se il concorrente ha effettuato, nel triennio in esame, nel settore oggetto della presente gara (sistemi automatizzati di manipolazione per lo scaricamento – confezionamento - di proietti a caricamento chimico e nell’assistenza e conduzione di impianti automatizzati per il trattamento di aggressivi chimici inclusi in tabella 1 della Convenzione di Parigi del 1993 sulla proibizione delle armi chimiche da guerra), almeno un appalto di importo non inferiore al 90% dell’importo a base di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura ristretta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 30/06/2022
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
Data: 15/07/2022
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Codice CIG: 922420351E (Deliberazione dell’autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture). b) Decreto di determinazione a contrarre del Direttore del Centro Tecnico Logistico Interforze NBC di Civitavecchia in data 03/05/2022. c) Responsabile unico del procedimento per la fase del processo attuativo denominata affidamento: Ten. Col. com. Daniele ZAGANELLA. Responsabile unico del procedimento per le fasi del procedimento attuativo denominate: progettazione ed esecuzione: Ten. Col. Francesco MALARA.

d) La finalizzazione del presente programma è vincolato all’effettiva assegnazione dei fondi. e) Non è previsto l’istituto di subappalto di cui all’art. 105 del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016. f) Le spese per la pubblicazione di cui all’art. 71 del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016 e la Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (MIT) del 02/12/2016, sono a carico dell'aggiudicatario secondo quanto previsto dallo stesso decreto del MIT. g) La verifica del possesso dei requisiti avverrà attraverso l’utilizzo del sistema AVCPASS, come da art. 216 comma 13 del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016 eccezion fatta per i requisiti economico-finanziari o tecnico-organizzativi per i quali non sia prevista l’inclusione nella BDNCP; tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura devono obbligatoriamente registrarsi al sistema accedendo all’apposito link sul portale www.anticorruzione.it (servizi ad accesso riservato-AVCPASS) secondo le istruzioni contenute. h) Patti d’integrità: a pena di esclusione dalla gara la ditta dovrà presentare, insieme all’offerta, il documento relativo a quanto sancito dalla legge n. 190/2012 debitamente compilato e sottoscritto; i) codice per la fatturazione elettronica: G3FX5N

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale (TAR) del Lazio
Indirizzo postale: Via Flaminia, 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Tel.: +39 06328721
Fax: +39 0632872315
Indirizzo Internet: http://giustizia-amministrativa.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
09/05/2022