Servizi - 258108-2016

27/07/2016    S143

Belgio-Bruxelles: Appalto di servizi per la prestazione di sostegno in relazione all'attuazione della strategia tematica dell'UE sul suolo

2016/S 143-258108

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Commissione europea, Directorate-General for the Environment
Indirizzo postale: BU9 01/005
Città: Brussels
Codice NUTS: BE BELGIQUE-BELGIË
Codice postale: 1049
Paese: Belgio
E-mail: env-tenders@ec.europa.eu
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://ec.europa.eu/environment/funding/calls_en.htm
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=1758
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Appalto di servizi per la prestazione di sostegno in relazione all'attuazione della strategia tematica dell'UE sul suolo.

Numero di riferimento: ENV.D.1/SER/2016/0041.
II.1.2)Codice CPV principale
90700000 Servizi ambientali
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

L'obiettivo del presente appalto di servizi è sostenere la DG Ambiente in merito agli aspetti tecnici, scientifici e socioeconomici della protezione del suolo e dell'uso sostenibile del territorio, nel contesto dell'attuazione dei pilastri non legislativi della strategia tematica sul suolo e del sostegno alla realizzazione del partenariato europeo sul suolo. In particolare, l'appalto di servizi riguarderà le esigenze specifiche connesse con:

— la produzione di relazioni relative agli aspetti scientifici, tecnici e socioeconomici della protezione del suolo e dell'uso sostenibile del territorio (gruppo 1),

— l'organizzazione e la fornitura di contenuti per il sito web Europa e la piattaforma web collaborativa wiki sugli strumenti politici relativi al suolo (gruppo 2),

— il sostegno per l'organizzazione di seminari (gruppo 3).

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 360 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: 00 Not specified
Luogo principale di esecuzione:

«extra-muros».

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Gruppo 1: produzione di relazioni relative agli aspetti scientifici, tecnici e socioeconomici della protezione del suolo e dell'uso sostenibile del territorio. Questo gruppo riguarda l'elaborazione di relazioni approfondite e indicazioni politiche concernenti gli aspetti scientifici della protezione delle funzioni del suolo e dei relativi servizi ecosistemici e dell'uso sostenibile del territorio. Questo lavoro si baserà sulla raccolta delle informazioni esistenti (letteratura scientifica, relazioni dei progetti di ricerca e delle istituzioni dell'UE) integrate con nuove informazioni. Dovrà essere svolto in stretto coordinamento con la DG Ambiente e i suoi fornitori di conoscenza (in particolare il Centro comune di ricerca e l'Agenzia europea dell'ambiente). In totale il contraente dovrà elaborare 9 documenti per tutta la durata del contratto (3 anni), di cui 6 relazioni approfondite (non superiori a 60 pagine) e 3 indicazioni politiche (non superiori a 20 pagine), uniformemente distribuite nel corso della durata del contratto (cfr. tabella al punto 3.8).

Gruppo 2: organizzazione e fornitura di contenuti per il sito web Europa e la piattaforma web collaborativa wiki sugli strumenti politici relativi al suolo. Si richiede sostegno per il riesame e l'aggiornamento dell'organizzazione e della conservazione dei documenti elettronici sulla piattaforma web collaborativa wiki relativa al suolo (confluenza nel contesto della piattaforma flessibile) e alla pagina web sul suolo del sito www.europa.eu

Gruppo 3: sostegno per l'organizzazione di seminari. Si richiede la fornitura di sostegno logistico per l'organizzazione di seminari volti a discutere un tema che sarà stato trattato nell'ambito del gruppo 1; pertanto le relazioni elaborate nell'ambito del gruppo 1 potranno essere utilizzato come documenti di base per i seminari. Si prevede l'organizzazione di 2 seminari ogni anno per un massimo di 70 partecipanti. Questi si svolgeranno in Europa, a Bruxelles o in una città dell'UE con un analogo livello di accessibilità. La durata sarà di al massimo 2 giorni ciascuno. L'organizzazione di un seminario richiede la partecipazione del contraente: almeno 2 membri del personale dovranno essere presenti in loco durante il seminario ed eseguire i seguenti compiti: preparare il programma e individuare/contattare i potenziali relatori in stretta collaborazione con la Commissione; inviare gli inviti via e-mail e i documenti di base, contattare i relatori; agevolare le sessioni del seminario; preparare gli atti del seminario, redigere un documento conclusivo della Commissione e finalizzarlo tenendo conto delle osservazioni della Commissione; mettere a disposizione delle sale riunioni; prestare servizi di ristorazione (pause tè e caffè, almeno 2 al giorno, e un pranzo di lavoro al giorno); proporre i relatori (fino a 6 per seminario). I costi per i relatori non appartenenti alla Commissione saranno coperti dal contratto, inclusi i necessari biglietti di viaggio prepagati (sulla base dei biglietti aerei di classe economica o dei biglietti ferroviari di prima classe) così come l'organizzazione e il pagamento della loro sistemazione in albergo (max. n + 1 notti, dove n corrisponde al numero di giorni della riunione).

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 360 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

si rimanda ai documenti di gara (cfr. punti 1.1 e 1.7 del capitolato d'oneri).

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
Numero dell'avviso nella GU S: 2016/S 043-070158
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 12/09/2016
Ora locale: 16:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Inglese, Bulgaro, Danese, Tedesco, Greco, Estone, Finlandese, Francese, Irlandese, Croato, Ungherese, Italiano, Lettone, Lituano, Maltese, Olandese, Polacco, Portoghese, Rumeno, Slovacco, Sloveno, Spagnolo, Svedese, Ceco
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 23/09/2016
Ora locale: 10:30
Luogo:

avenue de Beaulieu 5, Room D, 1160 Brussels, BELGIO.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

un massimo di 2 rappresentanti per ciascuna offerta potrà assistere all'apertura delle offerte (non saranno pagate le spese).

Per motivi organizzativi e di sicurezza, l'offerente deve indicare il nome completo e il numero della carta d'identità o del passaporto dei rappresentanti con almeno 3 giorni lavorativi di anticipo al seguente indirizzo: env-tenders@ec.europa.eu

In mancanza di tale informazione, l'ente appaltante si riserva il diritto di rifiutare l'accesso ai propri locali.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Conformemente all'articolo 134, paragrafo 1, lettera e), delle modalità di applicazione del regolamento (UE, Euratom) n. 2015/1929 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 28.10.2015 («regolamento finanziario»), nel corso dei 3 anni successivi alla stipula del contratto originale, l'amministrazione aggiudicatrice può ricorrere alla procedura negoziata (senza pubblicazione preliminare di un bando di gara) per nuovi servizi o lavori consistenti nella ripetizione di servizi o lavori analoghi affidati all'operatore economico al quale la medesima amministrazione aggiudicatrice aveva aggiudicato l'appalto iniziale, purché tali servizi o lavori siano conformi a un progetto di base che era stato oggetto di un primo appalto aggiudicato previa pubblicazione di bando, alle condizioni di cui al paragrafo 4 dell'articolo 134.

I documenti di gara potranno essere scaricati all'indirizzo indicato al titolo I.3). Il sito web sarà aggiornato regolarmente ed è responsabilità dell'offerente controllare gli aggiornamenti e le modifiche durante il periodo di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale
Indirizzo postale: rue du Fort Niedergrünewald
Città: Luxembourg
Codice postale: 2925
Paese: Lussemburgo
E-mail: GeneralCourt.Registry@curia.europa.eu
Tel.: +352 4303-1
Fax: +352 43032100
Indirizzo Internet: http://curia.europa.eu
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

si possono presentare osservazioni relative alla procedura di aggiudicazione all'amministrazione aggiudicatrice indicata al punto I.1).

Se, a parere del ricorrente, vi è stata cattiva amministrazione, esso può presentare una denuncia al Mediatore europeo entro 2 anni dalla data in cui è venuto a conoscenza dei fatti a cui si riferisce la denuncia (cfr. http://www.ombudsman.europa.eu). Tale denuncia non ha né l'effetto di sospendere il periodo di tempo per la presentazione di ricorsi né di aprirne uno nuovo.

Entro 2 mesi dalla notifica della decisione di aggiudicazione si può presentare ricorso all'organismo di cui al punto VI.4.1).

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
15/07/2016