Lavori - 277850-2018

28/06/2018    S122    - - Lavori - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Torino: Lavori di costruzione di condotte fognarie

2018/S 122-277850

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Lavori

Legal Basis:

Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Società Metropolitana Acque Torino S.p.A.
Corso XI Febbraio 14
Torino
10152
Italia
Tel.: +39 0114645111
E-mail: info@smatorino.it
Fax: +39 0114365575
Codice NUTS: ITC11

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.smatorino.it

Indirizzo del profilo di committente: www.smatorino.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.smatorino.it/fornitori
Ulteriori informazioni sono disponibili presso altro indirizzo:
Società Metropolitana Acque Torino S.p.A.
Corso XI Febbraio 22
Torino
10152
Italia
Tel.: +39 01146451231
E-mail: ufficio.gare@smatorino.it
Fax: +39 01146451207
Codice NUTS: ITC11

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.smatorino.it

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo:
Società Metropolitana Acque Torino S.p.A.
Corso XI Febbraio 14
Torino
10152
Italia
E-mail: ufficio.gare@smatorino.it
Codice NUTS: ITC11

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.smatorino.it

I.6)Principali settori di attività
Acqua

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Comune di Torino prog. 3186. Realizzazione collettore mediano zona Sud-Ovest e risanamento collettore zona Sud esistente; appalto integrato di progettazione definitiva, esecutiva ed esecuzione lavori

Numero di riferimento: Rif. APP_31/2018
II.1.2)Codice CPV principale
45232400
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

Procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento della progettazione ed esecuzione lavori per la realizzazione delle opere costituenti il collettore mediano zona Sud-Ovest Area Metropolitana di Torino e intervento di risanamento collettore esistente zona Sud.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 125 755 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC11
Luogo principale di esecuzione:

Comune di Torino.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Progettazione definitiva, esecutiva ed esecuzione lavori per la realizzazione delle opere costituenti il collettore mediano zona Sud-Ovest Area Metropolitana di Torino e intervento di risanamento collettore esistente zona Sud.

L’importo netto complessivo di 125 755 000,00 EUR risulta così suddiviso: 120 700 000,00 EUR per lavori a corpo di cui 2 091 000,00 EUR per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.

Categoria prevalente: OG4. Categorie scorporabili: OG1, OG6, OS20-B, OS21, OS28, OS30, OS35.

5 055 000,00 EUR per progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, calcolato ai sensi del D.M. 17/06/2016, con i seguenti parametri:

— categoria d’opera strutture — ID. opere S.05 — grado complessità 1,05,

— categoria d’opera strutture — ID. opere S.06 — grado complessità 1,15,

— categoria d’opera idraulica — ID. opere D.05 — grado complessità 0,80,

— categoria d’opera impianti — ID. opere IA.04 — grado complessità 1,30,

— categoria d’opera impianti — ID. opere IA.02 — grado complessità 0,85,

— categoria d’opera edilizia — ID. opere E.01 — grado complessità 0,65,

— codice identificativo della procedura di gara (CIG): 7548668DE2,

— Codice Unico Progetto (CUP): G15E18000020005.

Responsabile del procedimento: ing. Piero Augusto Cassinelli.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 1830
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: sì
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il progetto definitivo dovrà essere presentato in sede di offerta, pertanto nulla sarà dovuto dalla stazione appaltante per il progetto definitivo presentato dai partecipanti alla gara

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Si rimanda al Disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Si rimanda al Disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Si rimanda al Disciplinare di gara.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Sono ammessi gli operatori economici di cui all’art. 45 e, limitatamente ai servizi di progettazione, gli operatori economici di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 con applicazione degli artt. 47 e 48 del D.Lgs. n. 50/2016 in possesso dei requisiti di cui all'art. 80 del citato decreto, della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere ai sensi dell’art. 61 del D.P.R. 207/2010 e successive modifiche e integrazioni e degli ulteriori requisiti indicati sul Disciplinare di gara.

III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Cauzione provvisoria ai sensi e per gli effetti dell’articolo 93 del D.Lgs. 50/2016, valida per sei mesi, pari al 2 % dell’importo dei lavori a base di gara. Cauzione definitiva e assicurazioni come da Disciplinare di gara.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Finanziamento con fondi propri. Pagamenti come da capitolato speciale d’appalto e prestazionale.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

L’aggiudicatario avrà la facoltà di costituire società ex art. 93 DPR 207/2010.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Le condizioni di esecuzione dell’appalto sono contenute negli atti di gara.

Subappalto: ammesso secondo quanto disposto dagli artt. 31 e 105 del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni a cui espressamente si rinvia.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 14/12/2018
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 18/12/2018
Ora locale: 09:00
Luogo:

Presso SMAT S.p.A., corso XI Febbraio 22, Torino, Italia.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: legali rappresentanti delle imprese partecipanti alla gara o personale dagli stessi a ciò appositamente delegati.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Il Disciplinare di gara, il capitolato speciale d’appalto e prestazionale e lo schema di contratto sono parti integranti del presente bando. Si rinvia ai medesimi per la precisazione degli obblighi ed oneri relativi alla partecipazione alla gara e alle modalità di formazione dell’offerta.

Non sono ammesse offerte in aumento, parziali e/o condizionate.

SMAT si riserva il diritto di:

— non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto,

— procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida,

— sospendere, reindire o non aggiudicare la gara motivatamente,

— revocare la gara e/o non stipulare il contratto, anche qualora sia intervenuta in precedenza l’aggiudicazione, sia nel caso di esito negativo delle verifiche sull’aggiudicatario, che in altre ipotesi in cui ricorrano motivate ragioni.

Il soggetto aggiudicatario sarà tenuto a presentare la documentazione di cui alla vigente normativa antimafia e ad accettare gli impegni e obblighi imposti dal Codice etico della SMAT.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte
Corso Stati Uniti 45
Torino
10129
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
non ricorre il caso
non ricorre il caso
Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
26/06/2018