Servizi - 300332-2022

03/06/2022    S107

Italia-Roma: Servizi architettonici, di ingegneria e pianificazione

2022/S 107-300332

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: INVITALIA
Indirizzo postale: Via Calabria, 46
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Paese: Italia
Persona di contatto: Arch. Sonia Caggiano
E-mail: appaltipubblici@invitalia.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://ingate.invitalia.it/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://ingate.invitalia.it/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://ingate.invitalia.it/
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Organismo di diritto pubblico
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

CdC MIC: PAVIA - POLO ARCHIVISTICO POLIFUNZIONALE LOMBARDO CdC MIC – POLO ARCHIVISTICO POLIFUNZIONALE LOMBARDO - PROGETTAZIONE DI FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA DEI LAVORI, PROGETTAZIONE DEFINITIVA,

II.1.2)Codice CPV principale
71240000 Servizi architettonici, di ingegneria e pianificazione
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

PROCEDURA DI GARA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DI FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO ARCHIVISTICO POLIFUNZIONALE LOMBARDO PRESSO L’EX ARSENALE DI PAVIA E DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E DEL COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE PER UN PRIMO LOTTO DI INTERVENTO. FONTE DI FINANZIAMENTO: PIANO STRATEGICO "GRANDI PROGETTI BENI CULTURALI" - ANNUALITÀ 2017 E 2018. CIG: 92378112CC CUP: F17H17000480001

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 760 508.45 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC48 Pavia
Luogo principale di esecuzione:

EX ARSENALE DI PAVIA

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

PROGETTAZIONE DI FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO ARCHIVISTICO POLIFUNZIONALE LOMBARDO PRESSO L’EX ARSENALE DI PAVIA E DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E DEL COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE PER UN PRIMO LOTTO DI INTERVENTO

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: OFFERTA TECNICA / Ponderazione: 90
Prezzo - Ponderazione: 10
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 760 508.45 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 210
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Ai sensi dell’articolo 157, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016, la Stazione appaltante si riserva di affidare all’aggiudicatario le attività di direzione operativa specialistica dell’Ufficio di Direzione dei lavori e di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione afferenti al primo lotto di intervento per un importo di € 195.657,95. La Stazione appaltante si riserva, altresì, ove siano resi disponibili i fondi a copertura delle restanti parti dell’intervento, di affidare all’aggiudicatario con separato atto ai sensi dell’articolo 63, comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016, l’erogazione di servizi analoghi diretti a completare la progettazione e coadiuvare le operazioni dell’Ufficio di Direzione dei lavori afferenti al secondo e terzo lotto intervento, per un importo complessivo di € 1.513.889,78. Detti servizi saranno affidati dalla Stazione appaltante, secondo quanto specificato dal

DIP. I corrispettivi dovuti all’aggiudicatario per dette prestazioni saranno decurtati della medesima percentuale di ribasso offerto dallo stesso in sede di gara sull’importo a base d’asta.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

I chiarimenti potranno essere richiesti entro il 28/06/2022 esclusivamente mediante la Piattaforma Telematica nell’apposita area “Messaggi”.

I sopralluoghi potranno essere effettuati nei giorni e con le modalità indicate nel disciplinare

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 06/07/2022
Ora locale: 17:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 07/07/2022
Ora locale: 11:00
Luogo:

In modalità telematica attraverso la piattaforma https://ingate.invitalia.it senza la presenza degli operatori. Si rinvia al disciplinare.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale competente per territorio
Città: ITALIA
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

il presente bando può essere impugnato entro il termine di cui all’art. 120, co. 5, del D.Lgs. 104/2010

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
01/06/2022