Lavori - 307405-2019

03/07/2019    S126    - - Lavori - Avviso di gara - Procedura aperta 

Italia-Camaiore: Lavori di costruzione di condutture, linee di comunicazione e linee elettriche, autostrade, strade, campi di aviazione e ferrovie; lavori di livellamento

2019/S 126-307405

Bando di gara

Lavori

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Società Autostrada Ligure Toscana — S.A.L.T. p.a. — Tronco Autocisa
Via Don E. Tazzoli 9 — Lido di Camaiore
Camaiore
55041
Italia
Persona di contatto: Ufficio del facente funzioni Responsabile del Procedimento
Tel.: +39 0521613711
E-mail: salt@salt.it
Fax: +39 0521613731
Codice NUTS: IT

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.salt.it

I.2)Appalto congiunto
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.salt.it/autocisa/bandi-di-gara/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo:
Studio Notarile Canali
Via G. Verdi 6
Parma
43121
Italia
Persona di contatto: Ufficio del facente funzioni Responsabile del Procedimento
E-mail: salt@salt.it
Codice NUTS: IT

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.salt.it

I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: Concessionario di costruzione e gestione autostradale
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: Progettazione, costruzione ed esercizio di autostrade

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Accordo quadro per lavori di manutenzione opere civili — CIG 7940999FAA

Numero di riferimento: Gara n. 09/19
II.1.2)Codice CPV principale
45230000
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

Il presente Accordo Quadro ha per oggetto l’esecuzione di attività classificabili, in generale, come manutenzioni ordinarie o straordinarie di natura puntuale od estesa. A titolo esemplificativo e non esaustivo, le tipologie principali di intervento prevedibili, da realizzare secondo le necessità del Committente, sono le seguenti: pavimentazioni, opere d'arte, gallerie, altri elementi del corpo autostradale, edifici, caselli e pertinenze, ripristini a seguito di incidenti o altri eventi, installazione guardiania e rimozione di parzializzazioni viarie

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 15 000 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH52
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il presente Accordo Quadro ha per oggetto l’esecuzione di attività classificabili, in generale, come manutenzioni ordinarie o straordinarie di natura puntuale od estesa. A titolo esemplificativo e non esaustivo, le tipologie principali di intervento prevedibili, da realizzare secondo le necessità del Committente, sono le seguenti: pavimentazioni (fresatura dell’esistente e stesa di nuova pavimentazione; interventi di natura saltuaria o localizzata; stabilizzato ed interventi di stabilizzazione; impermeabilizzazione impalcati); opere d’arte (idrodemolizione e ripristino di cls ammalorato di impalcati, sbalzi, traversi, pile, pulvini, baggioli, spalle, ecc.; trattamenti protettivi del cls; demolizione e ricostruzione integrale di impalcati; interventi strutturali; sollevamento di impalcati con sostituzione degli appoggi; precompressioni esterne di travi; manutenzioni o sostituzione di griglie di scarico e pluviali di raccolta; sistemazioni di aree sottostanti o adiacenti ai viadotti; manutenzione o rifacimento di giunti di dilatazione); gallerie (interventi sulle strutture, sui marciapiedi, ecc.; interventi sul sistema di raccolta, captazione e convogliamento acque); altri elementi del corpo autostradale (ripristini di scarpate, embrici, sistemi di raccolta acque, ecc; sistemazione versanti; sistemazioni fluviali; reti di recinzione); edifici, caselli e pertinenze (manutenzione e ripristini vari delle strutture edilizie, tinteggiature, ecc.); ripristini a seguito di incidenti o altri eventi; installazione, guardiania e rimozione di parzializzazioni viarie

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

La Stazione appaltante potrà avvalersi della facoltà di proroga della durata contrattuale come previsto e disciplinato dall’articolo 106, comma 11, del Codice

II.2.12)Informazioni relative ai cataloghi elettronici
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:
III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.4)Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 03/09/2019
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 10/09/2019
Ora locale: 10:30
Luogo:

Sede secondaria Stazione Appaltante in fraz. Ponte Taro, Noceto PR, in via Camboara 26/a

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse. Saranno ammessi a fare osservazioni i legali rappresentanti del concorrente o soggetti muniti di apposita delega scritta

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
VI.3)Informazioni complementari:

Ulteriori disposizioni:

A. L’offerta è valida per 240 giorni dalla sua presentazione. La Stazione appaltante si riserva la facoltà di chiedere il differimento di detto termine.

B. Non sono ammesse offerte condizionate e/o parziali e/o in aumento. Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che sia ritenuta congrua e conveniente.

C. In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio in seduta pubblica.

D. Le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l’offerta devono essere in lingua italiana.

E. Il sopralluogo è obbligatorio e sul Disciplinare di gara sono indicate le modalità di effettuazione.

F. Come previsto dal Disciplinare di gara, gli operatori economici concorrenti all’atto della presentazione dell’offerta devono aver attivato il PASSOE di cui alla Delibera ANAC n. 157 del 17.2.2016 recante aggiornamento della Delibera dell’AVCP n. 111 del 20.12.2012 e devono aver eseguito il pagamento della contribuzione a favore dell’ANAC, ai sensi dell’art. 1, commi 65 e 67 della Legge n. 266/2005 e della Delibera ANAC n. 1174 del 19.12.2018. Il valore della contribuzione è di 200,00 EUR (CIG 7940999FAA).

G. Gli eventuali subappalti saranno disciplinati ai sensi dell’art. 105 del Codice e delle altre norme vigenti applicabili. Per i dettagli si veda il Disciplinare di gara.

H. I pagamenti relativi ai lavori svolti dal subappaltatore o cottimista verranno effettuati (salvo quanto previsto dall’art. 105, comma 13, del Codice, con verifica di legge delle fatture da parte dell’Appaltatore) dall’aggiudicatario che è obbligato a trasmettere alla Committente, entro 20 giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato, copia delle fatture quietanzate con l’indicazione delle ritenute a garanzia effettuate.

I. In caso di avvalimento, l’operatore economico concorrente dovrà allegare quanto richiesto dall’articolo 89 del Codice. Il soggetto ausiliario dovrà rendere le dichiarazioni di cui al punto III.2.) con le medesime modalità prescritte per il concorrente e specificate nel Disciplinare di gara.

J. La Stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cui agli articoli 108, 109 e 110 del Codice.

K. È esclusa la competenza arbitrale e si stabilisce quale Foro competente ed esclusivo quello di Lucca.

L. Non sarà inserita nel contratto di appalto alcuna clausola compromissoria.

M. Il contratto di appalto sarà stipulato con firma digitale;

N. Le spese di contratto e tutti gli oneri connessi alla stipula del contratto di appalto saranno a carico dell’operatore economico aggiudicatario;

O. L’appalto è soggetto a tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge n. 136/2010 come vigente e al rispetto delle previsioni di cui al D.Lgs. n. 231/2002 e successive modificazioni.

P. I dati raccolti saranno trattati ai sensi e per gli effetti del GDPR Regolamento UE 2016/679, esclusivamente nell’ambito della presente gara.

Q. Ai sensi del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2.12.2016 le spese per la pubblicazione del bando e degli avvisi sono a carico dell’aggiudicatario e rimborsate dallo stesso su richiesta della Stazione appaltante.

R. Ai sensi dell’art. 31, comma 10, del Codice, il facente funzioni Responsabile del Procedimento è l’ing. Daniele Buselli

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale per l’Emilia-Romagna (TAR) – Sezione staccata di Parma
Piazzale Santa Fiora 7
Parma
Italia

Indirizzo Internet: www.giustizia-amministrativa.it

VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

30 giorni dalla pubblicazione del bando.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
28/06/2019