Servizi - 344345-2022

27/06/2022    S121

Italia-Falconara Marittima: Servizi di progettazione architettonica

2022/S 121-344345

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: C.U.C. -Centrale Unica di Committenza - tra i Comuni di Camerata Picena, Chiaravalle, Falconara Marittima e Monte San Vito
Indirizzo postale: Piazza Carducci, 4
Città: FALCONARA MARITTIMA
Codice NUTS: ITI32 Ancona
Codice postale: 60015
Paese: Italia
Persona di contatto: Giacometti Luca - responsabile della C.U.C. -Centrale Unica di Committenza - tra i Comuni di Camerata Picena, Chiaravalle, Falconara Marittima e Monte San Vito
E-mail: giacomettilu@comune.falconara-marittima.an.it
Tel.: +39 0719177247
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.comune.falconara-marittima.an.it/pagina2356_bandi-di-gara.html
Indirizzo del profilo di committente: http://www.comune.falconara-marittima.an.it/pagina2356_bandi-di-gara.html
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://gtmultie.regione.marche.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://gtmultie.regione.marche.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp?
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori di ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’ex garage Fanesi

Numero di riferimento: 14
II.1.2)Codice CPV principale
71220000 Servizi di progettazione architettonica
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

L’incarico oggetto di affidamento riguarda la progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori di ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’ex garage Fanesi. E’ altresì compresa la predisposizione della relazione geologica.

Il progetto, facente parte del PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - e finanziato dall’Unione Europea, dovrà rispettare tutti i criteri e i principi definiti dal Piano, quale l’applicazione progettuale delle prescrizioni finalizzate al rispetto del DNSH (Do Not Significant Harm), ovvero il principio di “non arrecare danno significativo agli obiettivi ambientali” con riferimento al sistema di tassonomia delle attività ecosostenibili indicato all’articolo 17 del Regolamento (UE) 2020/852.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 615 120.94 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI32 Ancona
Luogo principale di esecuzione:

i servizi di progettazione e direzione lavori riguardano un immobile denominato ex garage Fanesi ubicato a Falconara Marittima

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

La progettazione dovrà aver ad oggetto la ristrutturazione edilizia dell'immobile di proprietà comunale denominato "ex garage Fanesi, rimasto “incompiuto” attualmente in condizioni di degrado, nel quale collocare servizi educativi, didattici e servizi ai cittadini volti a ridurre i fenomeni di marginalizzazione, degrado sociale e a migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale e la sicurezza.

L’intervento proposto si configura come recupero e riqualificazione di un sito attualmente occupato da un immobile incompiuto. La tipologia dell’intervento è mista in quanto vengono inserite le seguenti molteplici funzioni che, oltre ad offrire servizi, nel loro complesso fungono da attrattore in termini di socialità per i cittadini e rispondono ai loro bisogni:

- una Ludoteca

- spazi per il Doposcuola

- ufficio Anagrafe Comune di Falconara M.ma

- Comando Polizia Locale.

L’introduzione delle attività didattiche e ludiche contribuisce a stimolare la costruzione di una rete educativa tra famiglia, scuola, territorio, servizi. La creazione di questo spazio educativo offre alle famiglie e ai ragazzi un servizio di accompagnamento personale e collettivo, garantisce attenzione e cura in eventuali situazioni di disagio e offre al territorio un valore aggiunto nella promozione e nella diffusione delle competenze educative individuali e di comunità. I destinatari di questo servizio saranno gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, le famiglie degli alunni iscritti al doposcuola, le Istituzioni ed Associazioni collaboranti.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 615 120.94 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 850
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

II.2.14)Informazioni complementari

Il progetto, facente parte del PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - e finanziato dall’Unione Europea, dovrà rispettare tutti i criteri e i principi definiti dal Piano, quale l’applicazione progettuale delle prescrizioni finalizzate al rispetto del DNSH (Do Not Significant Harm), ovvero il principio di “non arrecare danno significativo agli obiettivi ambientali”.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

I requisiti sono quelli di cui al decreto n. 263 del 2.12.2016 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti «Regolamento recante la definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell’art. 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo del 18.4.2016, n. 50».

1.1) professionisti singoli o associati:

Requisiti di cui all’art. 1 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati dal presente disciplinare.

Il concorrente non stabilito in ITALIA ma in altro Stato membro o in uno dei paesi di cui all’art. 83, comma 3 del codice, presenta iscrizione ad apposito albo corrispondente previsto dalla legislazione nazionale di appartenenza o dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito;

1.2) società di professionisti:

Requisiti di cui all’art. 2 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati nel disciplinare di gara;

1.3) società di ingegneria:

Requisiti di cui all’art. 3 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati nel disciplinare di gara;

1.4) raggruppamenti temporanei:

Requisiti di cui all’art. 4 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati nel disciplinare di gara;

In tale forma associativa è consentita la presentazione di offerte da parte dei soggetti di cui all'articolo 46, comma 1 dalla lettera a) alla lettera d) del codice, anche se non ancora costituiti. In tal caso l'offerta, pena esclusione, deve essere sottoscritta da tutti gli operatori economici che costituiranno i raggruppamenti temporanei di concorrenti e contenere l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, gli stessi operatori conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi, da indicare in sede di offerta e qualificato come mandatario, il quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e dei mandanti.

L'istanza di partecipazione e dichiarazione dovrà essere presentata e sottoscritta da ciascun mandante e dal capogruppo;

1.5) consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria e dei GEIE.

Requisiti di cui all’art. 5 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati nel disciplinare di gara;

1.6) regolarità contributiva:

Requisiti di cui all’art. 8 del predetto decreto n. 263 del 2.12.2016 che si intendono integralmente richiamati nel disciplinare di gara;

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione
Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:

Decreto n. 263 del 2.12.2016 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti «regolamento recante la definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell’art. 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo del 18.4.2016, n. 50»

III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

I tempi previsti per l’espletamento dell’incarico di progettazione, sono i seguenti:

a) Progettazione definitiva: entro 100 giorni naturali e consecutivi dalla stipula del contratto d’incarico. Il comune si riserva di richiedere in via d’urgenza l’avvio dell’attività di progettazione definitiva prima della stipula della contratto;

b) Progettazione esecutiva: entro 60 giorni naturali e consecutivi dalla comunicazione di avvenuta approvazione del progetto definitivo da parte dell’Amministrazione Comunale;

I termini di esecuzione del servizio di direzione lavori, contabilità e misura, assistenza giornaliera in cantiere, direzioni operative, assistenza al collaudo, coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione sono correlati

al termine previsto per la realizzazione dei lavori , così come risulterà dal capitolato speciale d’appalto allegato al progetto esecutivo.

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto
Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 25/07/2022
Ora locale: 14:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 26/07/2022
Ora locale: 10:00
Luogo:

Comune di Falconara Marittima — piazza Carducci 4 — 60015 Falconara Marittima

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Alla seduta potranno partecipare i professionisti, legali rappresentanti/procuratori degli operatori economici interessati oppure persone munite di specifica delega. In assenza di tali titoli, la partecipazione è ammessa come semplice uditore.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

Ulteriori Informazioni sono contenute nel disciplinare di gara pubblicato sul sito Internet del Comune di Falconara Marittima — www.comune.falconara-marittima.an.it — sede della CUC e sulla piattaforma telematica GT MultiEnte al seguente link: https://gtmultie.regione.marche.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR MARCHE
Indirizzo postale: Via della Loggia, 24
Città: Ancona
Codice postale: 60121
Paese: Italia
Tel.: +39 071206946-56-79
Fax: +39 071203853
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

I ricorsi possono essere presentati entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando, oppure, conclusasi la procedura di gara, entro 30 giorni dalla comunicazione dell'aggiudicazione definitiva.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR MARCHE
Indirizzo postale: Via della Loggia, 24
Città: ANCONA
Codice postale: 60121
Paese: Italia
Tel.: +39 071206946-56-79
Fax: +39 071203853
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
22/06/2022