Consulta la nostra pagina dedicata alla COVID-19 per le gare d’appalto relative al fabbisogno di attrezzature mediche.

La Conferenza sul futuro dell'Europa è la tua occasione per condividere le tue idee e plasmare il futuro dell'Europa. Fai sentire la tua voce!

Servizi - 360313-2015

Mostra versione ridotta

14/10/2015    S199

Belgio-Bruxelles: Servizi di trasporto aereo non regolare di passeggeri, noleggio di aerotaxi

2015/S 199-360313

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Denominazione ufficiale: Commissione europea, direzione generale Risorse umane e sicurezza, direzione R «Servizi di risorse condivise e modernizzazione delle risorse umane», unità HR.R.3 «Finanze e controllo interno»
Indirizzo postale: ufficio SC 11 6/28
Città: Bruxelles
Codice postale: 1049
Paese: Belgio
Posta elettronica: hr-contrats-marches@ec.europa.eu

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/dgs/human-resources/index_en.htm

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/dgs/human-resources/markets_en.htm

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a:
I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici

L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: sì

Denominazione ufficiale: Parlamento europeo
Indirizzo postale: rue Wiertz 60
Città: Bruxelles
Codice postale: 1047
Paese: Belgio

Denominazione ufficiale: Consiglio dell'Unione europea
Indirizzo postale: rue de la Loi 175
Città: Bruxelles
Codice postale: 1048
Paese: Belgio

Denominazione ufficiale: Servizio europeo per l'azione esterna (SEAE)
Indirizzo postale: rond-point Schuman 9A
Città: Bruxelles
Codice postale: 1000
Paese: Belgio

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Servizi di trasporto aereo non regolare di passeggeri, noleggio di aerotaxi.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 3: Servizi di trasporto aereo di passeggeri e merci, escluso il trasporto di posta
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: il punto di partenza più frequente è Bruxelles (Belgio), ma anche altre città sedi delle istituzioni europee (Lussemburgo, Strasburgo) o qualsiasi altra località nel mondo, in funzione delle esigenze dell'amministrazione aggiudicatrice.

Codice NUTS BE BELGIQUE-BELGIË

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L’avviso riguarda la conclusione di un accordo quadro
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore

Durata dell'accordo quadro

Durata in mesi: 60
Giustificazione per un accordo quadro con una durata superiore a quattro anni: la durata di 5 anni corrisponde alla durata del mandato della Commissione attuale (2014-2019) e all'inizio del mandato della prossima Commissione (2019-2024). È auspicabile avviare l'indizione del presente bando di gara immediatamente dopo l'inizio dei mandati, in quanto ciò permetterà di meglio determinare le esigenze e di istituire un servizio la cui continuità potrà essere generalmente garantita per tutta la durata del mandato. Ciò consentirà inoltre di garantire la continuità del servizio dopo l'inizio del mandato della prossima Commissione.
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Servizi di trasporto aereo non regolare di passeggeri e dei loro bagagli mediante aerotaxi. Prestazione di servizi di trasporto aereo in aerotaxi (noleggio di aerei a reazione) per il presidente o altri membri della Commissione europea, per la presidenza del Parlamento europeo, per il presidente del Consiglio europeo, per l'alto rappresentante dell'Unione agli affari esteri e alla politica di sicurezza, nonché per i loro eventuali accompagnatori, principalmente all'interno dell'Unione europea. In particolare, il prestatore di servizi sarà chiamato a mettere a disposizione aerei che rientrano nelle 6 categorie seguenti:
1. «very light jet»:
volo tipico: 4 passeggeri, volo notturno senza fermata Bruxelles-Strasburgo-Bruxelles;
2. «light jet»:
volo tipico: 7 passeggeri, volo notturno con 1 fermata Bruxelles-Strasburgo-Stoccarda/Stoccarda-Liegi-Bruxelles;
3. «midsize jet»:
volo tipico: 9 passeggeri, volo notturno con 3 fermate Bruxelles-Berlino-Riyad/Riyad-Doha/Doha-Abu Dhabi/Abu Dhabi-Bruxelles;
4. «super midsize jet»:
volo tipico: 13 passeggeri, volo notturno con 1 fermata Bruxelles-Tokyo/Tokyo-Strasburgo-Bruxelles;
5. «regional jet»:
volo tipico: 50 passeggeri, volo notturno senza fermata Bruxelles-Riga-Bruxelles;
6. «large jet»:
volo tipico: 100 passeggeri, volo notturno con 1 fermata Bruxelles-Adalia/Adalia-Bruxelles.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

60420000 Servizi di trasporto aereo non regolare

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
A titolo indicativo e senza impegno per le amministrazioni aggiudicatrici, il volume delle prestazioni per l'insieme delle amministrazioni aggiudicatrici in questione durante 5 anni è stimato in 871 ore di volo, suddivise in:
— 81 ore per gli aerei di categoria «very light jet»,
— 311 ore per gli aerei di categoria «light jet»,
— 310 ore per gli aerei di categoria «midsize jet»,
— 99 ore per gli aerei di categoria «super midsize jet»,
— 60 ore per gli aerei di categoria «regional jet»,
— 10 ore per gli aerei di categoria «large jet».
Ai sensi dell'articolo 134, paragrafo 1, lettera f) e paragrafo 3 del regolamento delegato (UE) n. 1268/2012 della Commissione, del 29.10.2012, recante modalità di applicazione del regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione, l'amministrazione aggiudicatrice può ricorrere ad una procedura negoziata per l'aggiudicazione di appalti consistenti nella ripetizione di servizi analoghi già affidati all'operatore economico aggiudicatario dell'appalto iniziale. Questa procedura potrà essere applicata solo durante un periodo di 3 anni a seguito della conclusione del contratto iniziale.
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 60 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Pagamento a 30 giorni dalla data di ricevimento delle fatture da parte dell'istituzione. Le modalità di pagamento saranno illustrate in dettaglio nel capitolato d'oneri che verrà trasmesso ai soli candidati selezionati.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: A. partecipazione alla procedura d'appalto:
la partecipazione alla presente procedura d'appalto è aperta, a parità di condizioni, a tutte le persone fisiche e giuridiche che rientrano nel campo di applicazione dei trattati, nonché a tutte le persone fisiche e giuridiche di un paese terzo che abbia concluso con l'Unione europea un accordo particolare in materia di appalti pubblici, alle condizioni previste da tale accordo. Qualora si applichi l'accordo multilaterale sugli appalti pubblici concluso nel quadro dell'Organizzazione mondiale del commercio, la partecipazione alla procedura d'appalto è inoltre aperta ai cittadini degli Stati che hanno ratificato tale accordo, alle condizioni in esso previste.
B. Presentazione delle domande di partecipazione:
le domande di partecipazione devono essere presentate prima della scadenza della data indicata al punto IV.3.4) del presente bando e ricorrendo ad una delle seguenti modalità, a scelta:
— per posta, tramite raccomandata, o mediante servizio di recapito al seguente indirizzo: Commissione europea, direzione generale Risorse umane e sicurezza, unità HR.R.3, ufficio SC-11 06/28, 1049 Bruxelles, BELGIO. In questo caso, per la data di spedizione faranno fede il timbro postale o la data della ricevuta di consegna,
— oppure tramite consegna al seguente indirizzo: Commissione europea, direzione generale Risorse umane e sicurezza, unità HR.R.3, ufficio SC-11 6/28, avenue du Bourget 1, 1140 Bruxelles (Evere), BELGIO. In questo caso, la consegna della domanda di partecipazione sarà certificata dal rilascio di una ricevuta datata e firmata dal funzionario del servizio postale centrale che avrà preso in consegna i documenti. Questo servizio è aperto dalle ore 8:00 alle 17:00, dal lunedì al giovedì, e dalle ore 8:00 alle 16:00 il venerdì; è chiuso il sabato, la domenica ed i giorni festivi dell'amministrazione aggiudicatrice.
Il candidato deve:
— riportare il riferimento «PMO2/PR/2015/049» sulla busta e nella propria domanda di partecipazione,
— allegare obbligatoriamente i documenti e le informazioni richiesti ai punti da III.2.1) a III.2.3) del presente bando,

— allegare una scheda identificativa dettagliata e debitamente firmata (allegato I da scaricare alla pagina: http://ec.europa.eu/dgs/humanresources/markets_it.htm), corredata dei documenti probatori richiesti. Occorrerà consegnare e numerare gli originali dei documenti richiesti al punto III.

C. Domande di partecipazione congiunte e subappalto:
per dimostrare il possesso delle capacità richieste ai punti III.2.2) e III.2.3), il candidato potrà avvalersi delle capacità di altri soggetti, a prescindere dalla natura giuridica dei legami esistenti tra loro.
C.1. Domande di partecipazione congiunte:
le domande di partecipazione congiunte, ad esempio le domande presentate da un gruppo di operatori economici o da un consorzio (raggruppamento), saranno ammesse. Le offerte congiunte possono includere subappaltatori oltre ai candidati.
Nel caso di una domanda di partecipazione congiunta, tutti gli operatori economici membri di un raggruppamento sono congiuntamente e solidalmente responsabili dell'esecuzione dell'appalto nel suo insieme nei confronti dell'amministrazione aggiudicatrice. Tuttavia, i candidati dovranno designare un'unica persona di contatto che curerà i rapporti con l'amministrazione aggiudicatrice. Il raggruppamento dovrà designare una società con personalità giuridica come «capofila», alla quale saranno conferiti i pieni poteri per impegnare il raggruppamento e ciascuno dei suoi membri nel quadro della presente procedura e che sarà responsabile della gestione amministrativa del contratto (fatturazione, ricevimento dei pagamenti ecc.) per conto di tutti gli altri soggetti.
La domanda di partecipazione dovrà essere consegnata dal «capofila» per conto degli altri membri che lo avranno debitamente autorizzato mediante procura.
La domanda di partecipazione presentata da un raggruppamento dovrà comprendere:
a) un documento in cui siano indicati il nome della società capofila identificata come tale e la composizione del raggruppamento. Qualsiasi cambiamento apportato alla composizione del raggruppamento durante la procedura di gara può comportare il rifiuto della domanda di partecipazione corrispondente;
b) una lettera di procura di ogni membro in cui sia designato il «capofila» e che conferisca a questi i pieni poteri per impegnare i membri del raggruppamento nel quadro della presente procedura;
c) una lettera firmata da ogni membro del raggruppamento, a comprova del suo impegno a mettere a disposizione le proprie risorse e ad eseguire le prestazioni, in cui siano precisati il ruolo, le qualifiche e l'esperienza di ciascun membro;

d) le informazioni richieste nella scheda identificativa (allegato I da scaricare alla pagina http://ec.europa.eu/dgs/human-resources/markets_it.htm).

I candidati che non presenteranno tali documenti/informazioni potranno essere esclusi.
C.2. Subappalto:
il subappalto è ammesso, ma l'aggiudicatario rimarrà pienamente responsabile dell'esecuzione del contratto nei confronti dell'amministrazione aggiudicatrice.
L'eventuale intenzione di subappaltare una parte del contratto dovrà essere chiaramente indicata nella domanda di partecipazione.
Il candidato dovrà allegare alla propria domanda di partecipazione:
a) una lettera d'intenti/dichiarazione di ogni subappaltatore, in cui questi dovranno certificare chiaramente il proprio impegno a collaborare con il candidato in caso di aggiudicazione dell'appalto e indicare le risorse che metteranno a sua disposizione per l'esecuzione del contratto;

b) i nomi dei subappaltatori e le informazioni complementari richieste nella scheda identificativa per i subappaltatori (allegato I da scaricare alla pagina http://ec.europa.eu/dgs/human-resources/markets_it.htm).

D. Criteri di esclusione:

il candidato dovrà allegare alla propria domanda di partecipazione una dichiarazione solenne, debitamente datata e firmata, attestante che non si trova in nessuno dei casi di esclusione dalla partecipazione all'appalto. Questo documento è disponibile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/dgs/human-resources/markets_it.htm

In caso di raggruppamento o di subappalto, la dichiarazione solenne summenzionata dovrà essere presentata individualmente per ogni membro del raggruppamento o subappaltatore.
E. Criteri di selezione:
in caso di raggruppamento, questo dovrà nell'insieme soddisfare i criteri di selezione enunciati ai punti III.2.2) e III.2.3). In tal caso, i documenti e le informazioni dovranno essere presentati individualmente da ogni membro del raggruppamento.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: i candidati dovranno dimostrare che possiedono risorse economiche e finanziarie sufficienti per consentirgli di eseguire gli incarichi indicati nel presente bando di gara. A tal fine dovranno allegare alla propria domanda di partecipazione:
a) una copia cartacea dei bilanci o dei loro estratti e dei conti economici degli ultimi 3 esercizi per i quali sono stati chiusi i conti, in cui sia indicato l'utile annuo prima delle imposte. Se, per un motivo valido, il candidato non è in grado di fornirli, dovrà allegare una dichiarazione sull'utile annuo prima delle imposte degli ultimi 3 esercizi. Nel caso in cui dai bilanci o dalla dichiarazione dovesse risultare un utile medio negativo per gli ultimi 3 esercizi, il candidato dovrà fornire qualsiasi altro documento atto a dimostrare la sua capacità finanziaria ed economica, come idonee dichiarazioni bancarie o la prova di un'assicurazione contro i rischi professionali;
b) una dichiarazione firmata relativa al fatturato annuo globale realizzato durante ciascuno degli ultimi 3 esercizi (2012, 2013 e 2014);
c) una dichiarazione firmata relativa al fatturato annuo specifico realizzato durante ciascuno degli ultimi 3 esercizi (2012, 2013 e 2014) nel settore dei servizi cui si riferisce l'appalto.
Se, per un motivo eccezionale che l'amministrazione aggiudicatrice ritenga valido, il candidato non è in grado di presentare uno dei documenti summenzionati, potrà dimostrare la propria capacità economica e finanziaria mediante qualsiasi altro documento che l'amministrazione aggiudicatrice reputi adeguato. In ogni caso, il candidato dovrà almeno notificare all'amministrazione aggiudicatrice, nella domanda di partecipazione, il motivo eccezionale e la sua giustificazione. L'amministrazione aggiudicatrice si riserva il diritto di richiedere qualsiasi altro documento che le consenta di verificare la capacità economica e finanziaria del candidato.
In caso di raggruppamento o di subappalto, ogni membro del raggruppamento o subappaltatore dovrà presentare le informazioni richieste sopra.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato annuo specifico medio di 7 500 000 EUR realizzato nel settore oggetto dell'appalto durante gli ultimi 3 esercizi conclusi.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
i candidati dovranno dimostrare che vantano una capacità tecnica sufficiente per provvedere alla buona esecuzione dell'appalto. Per dimostrare tale capacità tecnica, i candidati dovranno presentare i seguenti documenti, enunciati ai punti successivi.
In caso di raggruppamento o di subappalto, ogni membro del raggruppamento o subappaltatore dovrà presentare le informazioni richieste sotto.
In caso di raggruppamento o di subappalto, occorrerà presentare un documento consolidato contenente un quadro sintetico per il raggruppamento/i subappaltatori nel suo/loro insieme. A tale riguardo, si terrà conto della capacità tecnica cumulata di tutti i membri del raggruppamento o dei subappaltatori considerati nell'insieme.
I candidati dovranno presentare:
A. operatore economico:
a) la copia del certificato di operatore aereo (COA) rilasciata da almeno l'1.1.2010 ed in corso di validità, specificando le attività coperte dalla licenza di esercizio. Il COA dovrà essere conforme alle norme aeronautiche comuni [regolamento (CE) n. 1899/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12.12.2006, che modifica il regolamento (CEE) n. 3922/91 del Consiglio concernente l'armonizzazione di regole tecniche e di procedure amministrative nel settore dell'aviazione civile]. Il candidato dovrà inoltre presentare le informazioni operative aggiornate relative al titolare del certificato, in particolare autorizzazioni, aerei, direzione, personale, restrizioni, deroghe;
b) la copia della licenza di esercizio rilasciata da almeno l'1.1.2010 ed in corso di validità, conformemente al regolamento (CE) n. 1008/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24.9.2008, recante norme comuni per la prestazione di servizi aerei nella Comunità (rifusione);
c) un elenco/compendio dei principali servizi prestati nel settore del bando di gara durante il 2012, 2013 e 2014, in particolare le principali destinazioni aperte a partire da e a destinazione dell'Unione europea, in cui siano indicati l'importo, la data ed il luogo corrispondenti; l'elenco dei principali servizi dovrà essere corredato di certificati di buona esecuzione in cui sia precisato se i servizi sono stati effettuati a regola d'arte e portati correttamente a termine;
d) una dichiarazione relativa all'organico medio annuo del prestatore durante il 2013, 2014 e 2015, nonché una descrizione dell'organico suddiviso tra: personale dirigente (tra cui il direttore responsabile), personale di volo (tra cui equipaggi), personale addetto alle operazioni a terra, personale addetto alla manutenzione e alla navigabilità e personale addetto alla formazione. Per le categorie di personale enumerate sopra si dovrà precisare il legame contrattuale con il candidato (contratto di lavoro a tempo indeterminato, contratto di lavoro a tempo determinato, lavoratore interinale, prestatore di servizi ecc.);
e) l'attuale organigramma del candidato, in particolare del personale dirigente;
f) una dichiarazione che garantisca la prestazione del servizio come minimo per le seguenti destinazioni:
— nell'Unione europea: Aarhus, Amsterdam, Atene, Barcellona, Berlino, Bordeaux, Bratislava, Brema, Bromma, Bucarest, Budapest, Cannes, Cardiff, Colmar, Colonia, Courtrai, Cracovia, Danzica, Dresda, Düsseldorf, Enschede, Eraklion, Étain, Francoforte, Friedrichshafen, Ginevra, Granada, Hannover, Helsinki, Kangerlussuaq, Kassel, Klagenfurt, Kunovice, Lahr, Lampedusa, Larnaca, Liegi, Lisbona, Lubiana, Lodz, Londra, Lussemburgo, Luton, Maastricht, Madrid, Manchester, Marsiglia, Metz, Milano, Monaco di Baviera, Münster, Nizza, Northolt, Oslo, Östersund, Palma, Parigi, Pecs, Porto, Praga, Riga, Roma, Rostock, Saarbrücken, Shannon, Sibiu, Siviglia, Sofia, Stoccarda, Stoccolma, Strasburgo, Tallinn, Trieste, Turku, Umea, La Valletta, Varna, Varsavia, Verona, Vienna, Vilnius, Zurigo,
— al di fuori dell'Unione europea: Abu Dhabi, Abuja, Addis Abeba, Almaty, Amman, Ankara, Ashgabat, Asmara, Baku, Bamako, Bangui, Batumi, Beirut, Belgrado, Bengasi, Bulawayo, Chabarovsk, Chanty, Chisinau, Città del Capo, Cotonou, Dakar, Dar es Salam, Dili, Doha, Donec'k, Dushanbe, Erevan, Gerba, Giacarta, Gibuti, Giuba, Hanoi, Harare, Il Cairo, Istanbul, Johannesburg, Kaga-Bandoro, Kayseri, Khartum, Kiev, Kigali, Kinshasa, Lagos, Livingstone, Lubumbashi, Lusaka, Mansiysk, Mosca, Murmansk, New York, Niznij, Nouakchott, Ocrida, Ouagadougou, Pechino, Pittsburgh, Podgorica, Port Moresby, Pristina, Rabat, Riyad, Rostov, Samara, Sarajevo, Sharm el-Sheikh, Singapore, Sirte, Skopje, Tbilisi, Tel Aviv, Tirana, Tivat, Tokyo, Tripoli, Tunisi, Zagabria.
B. Flotta di aerei:
al termine ultimo indicato al punto IV.3.4), il candidato deve gestire in proprio (proprietà o «dry lease») almeno 3 aerei a reazione (turboreattori) in ciascuna delle categorie «very light jet», «light jet», «midsize jet» e «super midsize jet», riferendosi all'elenco delle categorie definite sotto:
1. «very light jet»:
autonomia di volo: almeno 2 000 km;
capacità effettiva minima (equipaggio escluso): 5 passeggeri;
configurazione della cabina: «business jet»;
2. «light jet»:
autonomia di volo: almeno 3 000 km;
capacità effettiva minima (equipaggio escluso): 8 passeggeri;
configurazione della cabina: «business jet»;
3. «midsize jet»:
autonomia di volo: almeno 6 500 km;
capacità effettiva minima (equipaggio escluso): 10 passeggeri;
configurazione della cabina: «business jet»;
4. «super midsize jet»:
autonomia di volo: almeno 10 000 km;
capacità effettiva minima (equipaggio escluso): 13 passeggeri;
configurazione della cabina: «business jet».
Il candidato dovrà presentare:
— l'elenco degli aerei di propria gestione (proprietà o «dry lease») proposti in ciascuna delle categorie enumerate sopra. Questo elenco dovrà indicare, per ogni aereo, la marca, il modello, l'anno di costruzione, il numero di ore di volo, il paese di immatricolazione, il numero di immatricolazione e la copia del certificato di immatricolazione nel registro nazionale, nonché il numero di serie,
— una copia degli atti di proprietà degli aerei proposti in ciascuna delle categorie di cui sopra, oppure i documenti che ne attestino il noleggio. Per gli aerei che non sono di piena proprietà del candidato, occorrerà presentare un documento attestante la natura del contratto (noleggio senza equipaggio, noleggio con equipaggio o altro tipo di noleggio),
— una descrizione dell'attrezzatura tecnica e delle misure adottate per assicurarsi della qualità dei servizi, in particolare per i voli in partenza da Bruxelles.
C. Sicurezza e protezione:
il candidato dovrà fornire:
1.
— una copia della parte A «Informazioni di carattere generale» del manuale operativo della compagnia oppure un documento equivalente,
— la descrizione dell'ERP (piano di emergenza), del programma di sicurezza aerea e del programma di protezione della compagnia oppure un documento equivalente,
— gli estremi completi del o degli organismi incaricati della navigabilità e della manutenzione degli aerei.
2. Per il periodo compreso tra l'1.1.2010 ed il termine ultimo indicato al punto IV.3.4):
a) per l'insieme degli aerei che gestisce in proprio, l'elenco esaustivo degli incidenti ed infortuni gravi verificatisi, i rapporti corrispondenti rilasciati dalle autorità competenti e le conclusioni disponibili con riguardo alla loro probabile causa oppure altri documenti equivalenti;
b) tutte le relazioni annuali di revisione generali o specifiche riguardanti questioni di sicurezza e/o protezione rilasciate dalle autorità competenti, nonché una sintesi degli accertamenti e del loro seguito oppure altri documenti equivalenti. Il candidato sarà tenuto a presentare altre eventuali relazioni di revisione relative a questioni di sicurezza e/o protezione;
c) l'indicazione di tutte le ispezioni effettuate ai sensi del regolamento (UE) n. 965/2012 della Commissione, capo RAMP.
D. Equipaggio:
1. in ogni tipo di aereo proposto al precedente punto B (flotta di aerei), l'equipaggio deve essere composto come minimo dalle seguenti persone:
a) un comandante di bordo (pilota) (m/f) con un'esperienza comprovata di almeno 4 000 ore di volo, di cui almeno 2 000 ore come pilota e almeno 1 000 ore su aerei a più propulsori;
b) un copilota (m/f) con un'esperienza comprovata di almeno 2 000 ore di volo, di cui almeno 500 ore come pilota su aerei a più propulsori.
2. Su ogni tipo di aereo proposto, il comandante di bordo deve vantare un'esperienza di almeno 250 ore di volo, il copilota di almeno 100 ore di volo e la somma delle ore di volo del pilota e del copilota sul modello di aereo deve essere superiore a 1 000 ore di volo.
3. Il candidato dovrà presentare:
a) l'elenco dei membri dell'equipaggio incaricati di effettuare i voli, indicando per ciascuno di loro: la funzione, le qualifiche, il numero totale di ore di volo (aerei a più propulsori e/o di altro tipo);
b) per ogni membro dell'equipaggio, una copia delle qualifiche o le licenze richieste dai testi pertinenti delle legislazioni e regolamentazioni nazionali, dell'Unione europea ed internazionali in materia di navigazione aerea;
c) per ogni membro dell'equipaggio, un certificato di buona condotta civile e morale e/o un estratto del casellario giudiziario vergine di data non anteriore a 1 anno.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
si rimanda ai punti precedenti.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: sì
Citare la corrispondente disposizione legislativa, regolamentare o amministrativa applicabile: appalto riservato alle compagnie aeree.
Dette compagnie devono essere in possesso di una licenza di esercizio in corso di validità rilasciata da un'autorità dello Stato in cui sono situati l'ufficio principale e, all'occorrenza, la sede della compagnia. Qualsiasi compagnia aerea stabilita in uno Stato membro dell'Unione europea deve essere titolare di una licenza di esercizio in corso di validità, rilasciata da uno Stato membro conformemente alla regolamentazione dell'Unione europea vigente in materia di certificati di operatori aerei, e qualsiasi compagnia aerea stabilita al di fuori dell'Unione europea deve essere titolare di una licenza di esercizio in corso di validità, rilasciata conformemente alle regole definite dell'OACI. Il candidato dovrà allegare questo documento alla propria domanda di partecipazione.
Il candidato deve soddisfare tutti i requisiti legislativi e regolamentari nazionali, dell'Unione europea ed internazionali che gli consentono di prestare i servizi previsti dall'appalto oggetto del presente bando. In caso di contraddizione tra le diverse regolamentazioni, convenzioni e protocolli, norme e prassi raccomandate, si applicherà la normativa più vincolante.
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: sì

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Ristretta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
PMO2/PR/2015/049.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
9.11.2015
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
Qualsiasi lingua ufficiale dell'UE
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari
a) Gli operatori economici o i consorzi di operatori economici interessati sono invitati a presentare la propria candidatura nel rispetto delle regole stabilite nel presente bando. Si richiama l'attenzione delle persone interessate sull'obiettivo del presente bando, ossia la selezione di candidati. Solo i candidati selezionati in base alle condizioni indicate nel presente bando riceveranno il capitolato d'oneri e potranno presentare un'offerta.
b) Le persone interessate sono pregate di astenersi dal richiedere informazioni complementari a questo stadio della procedura.

c) Se il seguito dato alla risposta al bando di gara implica la registrazione ed il trattamento di dati personali (ad esempio nome, indirizzo, CV), questi dati saranno trattati conformemente al regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18.12.2000, concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati. Salvo indicazione contraria, le risposte alle domande e i dati personali sono necessari per la valutazione delle domande di partecipazione. Saranno trattati a tal fine unicamente dalla DG Risorse umane e sicurezza (DG.HR.R.3). Informazioni dettagliate relative al trattamento dei dati personali sono disponibili nella dichiarazione sulla politica in materia di rispetto della vita privata, al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/dataprotectionofficer/privacystatement_publicprocurement_en.pdf

d) I dati personali possono essere registrati dal contabile della Commissione unicamente nel sistema di allarme rapido (SAR) o contemporaneamente nel SAR e nella base centrale di dati sull'esclusione, qualora il candidato si trovi in una delle situazioni previste da:

— la decisione 2014/792/UE della Commissione, del 13.11.2014, sul sistema di allarme rapido ad uso degli ordinatori della Commissione e delle agenzie esecutive (per ulteriori informazioni, consultare la dichiarazione sulla politica in materia di rispetto della vita privata disponibile alla pagina: http://ec.europa.eu/budget/contracts_grants/info_contracts/legal_entities/legal_entities_fr.cfm), oppure

— il regolamento (CE, Euratom) n. 1302/2008 della Commissione, del 17.12.2008, riguardante la base centrale di dati sull'esclusione (per ulteriori informazioni, consultare la dichiarazione sulla politica in materia di rispetto della vita privata disponibile alla pagina: http://ec.europa.eu/budget/explained/management/protecting/protect_fr.cfm#BDCE).

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale dell'Unione europea
Indirizzo postale: rue du Fort Niedergrünewald
Città: Lussemburgo
Codice postale: 2925
Paese: Lussemburgo
Posta elettronica: cfi.registry@curia.europa.eu
Indirizzo internet: http://curia.europa.eu

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza. Una denuncia al Mediatore europeo non ha né l'effetto di sospendere tale periodo né di aprirne uno nuovo per la presentazione di ricorsi.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
2.10.2015