Da oggi 2.11.2022 il sito TED accoglie i formulari elettronici (eForms). La funzione di ricerca è cambiata: occorre adattare i parametri predefiniti della ricerca per esperti. Scopri le novità nella sezione Attualità del sito e nella guida aggiornata

Forniture - 362163-2014

Mostra versione ridotta

24/10/2014    S205

Belgio-Bruxelles: Fornitura e sostituzione dei ventilconvettori

2014/S 205-362163

Bando di gara

Forniture

Direttiva 2004/18/CE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Denominazione ufficiale: Commissione europea
Indirizzo postale: CSM 1 05/43
Città: Bruxelles
Codice postale: 1049
Paese: Belgio
Persona di contatto: Ufficio infrastrutture e logistica — Bruxelles
All'attenzione di: OIB.DR.2 «Finanze e appalti»
Posta elettronica: oib-marches-publics@ec.europa.eu
Telefono: +32 22986989
Fax: +32 22960570

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/oib/procurement_fr.htm

Accesso elettronico alle informazioni: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=647

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a:
I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale
I.3)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche
I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici
L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Fornitura e sostituzione dei ventilconvettori dell'edificio L130 situato rue de la Loi 130, 1040 Bruxelles.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Forniture
Acquisto
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: regione di Bruxelles-Capitale.

Codice NUTS BE BELGIQUE-BELGIË

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti
Il presente appalto riguarda la fornitura e la sostituzione dei ventilconvettori, compresi i lavori connessi, dell'edificio L130 situato rue de la Loi 130, 1040 Bruxelles.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

39715200 Attrezzature per riscaldamento, 39715000 Scaldacqua e riscaldamento centrale; attrezzature per impianti idraulici, 42512000 Impianti di condizionamento dell'aria, 42512300 Unità di riscaldamento, ventilazione e condizionamento d'aria

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì
II.1.8)Lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L'appalto riguarda l'acquisto di 1 967 ventilconvettori.
II.2.2)Opzioni
Opzioni: no
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 12 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
Pagamento a 30 giorni, conformemente alle disposizioni del contratto preliminare allegato al capitolato d'oneri.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Ogni membro del raggruppamento deve rispettare individualmente i criteri di non esclusione. Il raggruppamento nel suo insieme deve rispettare i criteri di selezione [cfr. punti III.2.2) e III.2.3)] ed i vari membri di questo raggruppamento saranno congiuntamente e solidalmente responsabili nell'ambito dell'esecuzione dell'appalto.
III.1.4)Altre condizioni particolari
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: l'offerente dovrà allegare il formulario di identificazione ripreso nell'allegato 1.1. al capitolato d'oneri.
L'offerente dovrà allegare un documento probatorio in cui sia indicato lo Stato in cui ha la propria sede o è domiciliato, conformemente a quanto richiesto dalla legislazione del paese di stabilimento.

L'offerente dovrà allegare una dichiarazione sull'onore, debitamente datata e firmata, attestante che non si trova in nessuno dei casi di esclusione dalla partecipazione ad un appalto indetto dall'Unione europea. La dichiarazione sull'onore deve riprodurre integralmente il modello pubblicato alla seguente pagina: http://ec.europa.eu/oib/procurement_fr.htm

Attenzione: l'offerente al quale verrà aggiudicato l'appalto dovrà fornire, pena l'esclusione e prima della firma del contratto, le prove a sostegno della propria dichiarazione sull'onore, ossia:
— un estratto recente del casellario giudiziale o, in difetto, di un documento recente equivalente rilasciato da un'autorità giudiziaria o amministrativa competente del paese in cui l'offerente è stabilito, da cui risulti che questi non è in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione giudiziaria o concordato preventivo, cessazione dell'attività, o in qualsiasi situazione analoga derivante da una procedura simile prevista dalle leggi e regolamentazioni nazionali, o non è oggetto di tali procedimenti,
— un estratto recente del casellario giudiziale o, in difetto, di un documento recente equivalente rilasciato da un'autorità giudiziaria o amministrativa competente del paese in cui l'offerente è stabilito, da cui risulti che questi non è oggetto di una condanna pronunciata mediante una sentenza passata in giudicato per un reato che comprometta l'etica professionale e non è oggetto di una sentenza passata in giudicato per casi di frode, corruzione, concorso in associazione a delinquere o qualsiasi altra attività illecita che leda gli interessi finanziari dell'Unione,
— un certificato recente rilasciato dall'autorità competente del paese in cui l'offerente è stabilito, da cui risulti che questi ha ottemperato ai propri obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali,
— un certificato recente rilasciato dall'autorità competente del paese in cui l'offerente è stabilito, da cui risulti che questi ha ottemperato ai propri obblighi relativi al pagamento delle imposte (imposte dirette e IVA) secondo le disposizioni di legge di tale paese.
Qualora tali documenti non fossero rilasciati dal paese in questione, potranno essere sostituiti da una dichiarazione giurata o, in difetto, solenne pronunciata dall'interessato dinanzi ad un'autorità giudiziaria o amministrativa, un notaio o un organismo professionale qualificato del paese di origine o di provenienza.
Attenzione: in caso di raggruppamento, la dichiarazione sull'onore e i documenti e le informazioni probatori devono essere forniti individualmente per ogni membro del raggruppamento in caso di aggiudicazione dell'appalto.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: — una copia dei rendiconti finanziari (bilanci e conti di gestione) degli ultimi 3 esercizi, in cui sia indicato l'utile annuo prima delle imposte. Se, per un motivo valido, l'offerente non è in grado di fornirli, dovrà allegare una dichiarazione relativa all'utile annuo prima delle imposte degli ultimi 3 anni. Nel caso in cui dai rendiconti finanziari o dalla dichiarazione dovesse risultare un utile medio negativo per gli ultimi 3 anni, l'offerente dovrà fornire qualsiasi altro documento atto a comprovare la sua capacità finanziaria ed economica, come un'idonea garanzia rilasciata da terzi (ad esempio la società madre), dichiarazioni di revisori dei conti, esperti contabili o documenti equipollenti.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: — fatturato annuo specifico di almeno 5 000 000 EUR realizzato nel campo dell'installazione, della sostituzione o della manutenzione di apparecchiature terminali di riscaldamento, ventilazione e condizionamento (ventilconvettori, radiatori, convettori, climatizzatori ecc.) durante gli ultimi 3 esercizi.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
— un elenco dei principali lavori realizzati durante gli ultimi 3 anni nel campo dell'installazione, della sostituzione o della manutenzione di apparecchiature terminali di riscaldamento, ventilazione e condizionamento, in cui siano indicati gli importi, le date e gli estremi dei destinatari dei lavori eseguiti. Gli attestati di buona esecuzione rilasciati dai clienti potranno essere richiesti dalla Commissione europea.
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:
— come minimo 500 apparecchiature terminali di riscaldamento, ventilazione e condizionamento (ventilconvettori, radiatori, convettori, climatizzatori ecc.) installate durante gli ultimi 3 anni presso 1 o vari cantieri.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Aperta
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Prezzo più basso
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
OIB.DR.2/PO/2014/073/637.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
8.12.2014 - 17:30
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
Qualsiasi lingua ufficiale dell'UE
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte
Data: 15.12.2014 - 10:00

Luogo:

Ufficio infrastrutture e logistica — Bruxelles, edificio «CSM 1», cours Saint-Michel 23, ingresso da rue Père de Deken, 1040 Bruxelles, BELGIO.

Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Informazioni complementari sulle persone ammesse e la procedura di apertura: 1 rappresentante per ogni offerente, munito di debita procura, sarà ammesso ad assistere all'apertura delle offerte (dietro presentazione obbligatoria di un passaporto o di una carta d'identità). Gli offerenti che desiderano parteciparvi dovranno informare per iscritto l'unità OIB DR.2 «Finanze e appalti», entro e non oltre 2 giorni feriali prima della sessione di apertura [cfr. estremi indicati al punto I.1)].

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari

Il capitolato d'oneri e i documenti complementari (comprese le domande e le risposte) saranno disponibili al seguente indirizzo Internet: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=647

1) Le persone interessate sono invitate ad iscriversi attraverso questo sito web. In tal modo, saranno informate dal sistema di aggiudicazione degli appalti pubblici in linea di eventuali aggiornamenti disponibili per il presente bando di gara. Le persone non iscritte sul sito sono invitate a consultarlo regolarmente. Nel caso in cui gli offerenti non dovessero venire a conoscenza di un'informazione complementare relativa al presente bando di gara pubblicata su questo sito web, la Commissione non sarà tenuta responsabile.
Le informazioni complementari sulle condizioni contrattuali, i rinnovi del contratto, le condizioni di partecipazione, i livelli minimi di capacità richiesti, il volume totale presunto dell'appalto ecc. sono riprese nel capitolato d'oneri disponibile sul sito web summenzionato. Non verranno consegnate versioni cartacee. Come titolare di una certificazione «EMAS» dal 2005, l'OIB adotta un comportamento rispettoso dell'ambiente. EMAS è il sistema di gestione e audit ambientali, lo strumento volontario dell'UE utilizzato dalle organizzazioni per migliorare la propria prestazione ambientale.
2) Le agenzie esecutive possono essere incluse come amministrazione aggiudicatrice del contratto (entro un limite del 10 % dell'importo totale dell'appalto e per tutte le agenzie esecutive considerate nell'insieme) se, durante la procedura, dette agenzie non erano ancora ufficialmente istituite né in fase di costituzione e, di conseguenza, non è stato possibile precisare una designazione formale nei documenti di gara.

3) Per informazioni supplementari sulla partecipazione ai bandi di gara e lo svolgimento delle procedure di appalto pubblico dell'OIB, si prega di consultare la «Guida degli offerenti» e l'opuscolo «Entrare in rapporti commerciali con la Commissione europea», accessibili tramite il seguente link: http://ec.europa.eu/oib/procurement_fr.htm

4) All'aggiudicatario dell'appalto verrà richiesto di eseguire i lavori unicamente al di fuori delle ore di servizio. L'offerta dovrà tenere conto di questo vincolo orario.
5) Sarà prevista una visita dei luoghi obbligatoria.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale: Tribunale dell'Unione europea
Indirizzo postale: rue du Fort Niedergrünewald
Città: Lussemburgo
Codice postale: 2925
Paese: Lussemburgo
Posta elettronica: generalcourt.registry@curia.europa.eu
Telefono: +352 4303-1
Fax: +352 4303-2100
Indirizzo internet: http://curia.europa.eu

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza. Una denuncia al Mediatore europeo non ha né l'effetto di sospendere tale periodo né di aprirne uno nuovo per la presentazione di ricorsi.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
14.10.2014