Servizi - 387409-2022

15/07/2022    S135

Italia-Reggio Emilia: Servizi di pulizia delle fognature

2022/S 135-387409

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: IREN S.p.A. (in nome e per conto di IREN AMBIENTE S.p.A., TRM S.p.A., AMIAT S.p.A., Territorio e Risorse S.r.l., I.BLU S.r.l. e ASM VERCELLI S.p.A.)
Indirizzo postale: Via Nubi di Magellano n° 30
Città: Reggio Emilia
Codice NUTS: ITH53 Reggio nell’Emilia
Codice postale: 42123
Paese: Italia
Persona di contatto: Direzione Approvvigionamenti, Logistica e Servizi - Assistenza Appalti e Lavori
E-mail: assistenza_appalti@pec.gruppoiren.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
Indirizzo del profilo di committente: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://portaleacquisti.gruppoiren.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Altre attività: Multiservizi

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Tender 27546 - Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, con servizi di trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

Numero di riferimento: 27546
II.1.2)Codice CPV principale
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

LOTTO 1 Area Piemonte: Rfq_8860; non è previso C.I.G.

LOTTO 2 Area Emilia: Rfq_8861; C.I.G. 9292931143

LOTTO 3 Area Liguria Ponente: Rfq_8862; non è previso C.I.G.

LOTTO 4 Area Rovigo: Rfq_8863; non è previso C.I.G.

LOTTO 5 Area Vercelli: Rfq_8864; non è previsto C.I.G.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 5 460 092.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per tutti i lotti
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 1 - Area Piemonte

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC11 Torino
Luogo principale di esecuzione:

Area Piemonte

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

L’importo complessivo stimato, relativo alla durata triennale, è fino alla concorrenza di € 2.320.0000,00 (IVA esclusa), così ripartito,

a) importo del servizio: € 2.256.580,00;

b) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) €) € 63.420,00.

L’importo relativo all’opzione di rinnovo annuale, stimato fino alla concorrenza di € 773.333,33 (IVA esclusa), è così ripartito:

c) importo del servizio: € 752.193,33;

d) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 21.140,00

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 2 320 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Rinnovo di 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

E’ prevista la facoltà di proroga tecnica semestrale dell’Accordo Quadro, a parità di condizioni. Per maggiori dettagli si rimanda al Disciplinare di gara

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 2 - Area Emilia

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH51 Piacenza
Codice NUTS: ITH52 Parma
Codice NUTS: ITH53 Reggio nell’Emilia
Luogo principale di esecuzione:

Reggio Emilia, Parma, Piacenza

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. C.I.G. 9292931143

L’importo complessivo stimato, relativo alla durata triennale, è fino alla concorrenza di € 510.000,00 (IVA esclusa), così ripartito:

a) importo del servizio: € 507.330,00;

b) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 2.670,00.

L’importo complessivo relativo all’opzione di rinnovo annuale, stimato fino alla concorrenza di € 170.000,00 (IVA esclusa), è così ripartito:

c) importo del servizio: € 169.110,00;

d) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 890,00.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 510 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Rinnovo di 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

E’ prevista la facoltà di proroga tecnica semestrale dell’Accordo Quadro, a parità di condizioni. Per maggiori dettagli si rimanda al Disciplinare di gara

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 3 - Area Liguria Ponente

Lotto n.: 3
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC32 Savona
Luogo principale di esecuzione:

Liguria Ponente (SV)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’importo complessivo stimato, relativo alla durata triennale, è fino alla concorrenza di € 470.000,00 (IVA esclusa), così ripartito:

a) importo del servizio: € 450.890,00;

b) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 19.110,00.

L’importo complessivo relativo all’opzione di rinnovo annuale, stimato fino alla concorrenza di € 156.666,67 (IVA esclusa), è così ripartito:

c) importo del servizio: € 150.296,67;

d) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 6.370,00.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 470 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Rinnovo di 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

E’ prevista la facoltà di proroga tecnica semestrale dell’Accordo Quadro, a parità di condizioni. Per maggiori dettagli si rimanda al Disciplinare di gara

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 4 - Area Costa di Rovigo

Lotto n.: 4
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITH37 Rovigo
Luogo principale di esecuzione:

Costa di Rovigo

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’importo complessivo stimato, relativo alla durata triennale, è fino alla concorrenza di € 165.000,00 (IVA esclusa), così ripartito:

a) importo del servizio: € 164.400,00;

b) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 600,00.

L’importo complessivo relativo all’opzione di rinnovo annuale, stimato fino alla concorrenza di € 55.000,00 (IVA esclusa), è così ripartito:

c) importo del servizio: € 54.800,00;

d) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 200,00.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 165 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Rinnovo di 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

E’ prevista la facoltà di proroga tecnica semestrale dell’Accordo Quadro, a parità di condizioni. Per maggiori dettagli si rimanda al Disciplinare di gara

II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

Lotto 5 - Area Vercelli

Lotto n.: 5
II.2.2)Codici CPV supplementari
90470000 Servizi di pulizia delle fognature
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC12 Vercelli
Luogo principale di esecuzione:

Vercelli

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Servizi di autoespurgo su impianti di depurazione, reti e impianti fognari, impianti trattamento rifiuti e servizi e trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’importo complessivo stimato, relativo alla durata triennale, è fino alla concorrenza di € 734.000,00 (IVA esclusa), così ripartito:

a) importo del servizio: € 715.280,00

b) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 18.720,00.

L’importo complessivo relativo all’opzione di rinnovo annuale, stimato fino alla concorrenza di € 244.666,67 (IVA esclusa), è così ripartito:

c) importo del servizio: € 238.426,67;

d) costi di sicurezza da interferenza ex D. Lgs. 81/2008 (non soggetti a ribasso) € 6.240,00.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 734 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

Rinnovo di 12 mesi

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

E’ prevista la facoltà di proroga tecnica semestrale dell’Accordo Quadro, a parità di condizioni. Per maggiori dettagli si rimanda al Disciplinare di gara

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) inesistenza delle condizioni di esclusione di cui all’art. 80, D. Lgs. 50/2016;

b) iscrizione nel Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura (o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell'U.E., in conformità a quanto previsto dall'art. 83, c. 3, D. Lgs. 50/2016) per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.

c) autorizzazione per il trasporto di cose per conto terzi conforme alla normativa vigente, in corso di validità;

d) iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali per la raccolta e trasporto dei rifiuti oggetto d’appalto, ai sensi dell’art. 212 del D. Lgs. 3.4.2006, n. 152 secondo il dettaglio di categorie e classifiche di seguito precisato:

A valere per i lotti 1, 2, 3:

c.1) Categoria 4 “Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi” - classe E o superiore (Quantità annua complessivamente gestiti superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate)

c.2) Categoria 5 “Raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi” - classe F o superiore (Quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000 tonnellate).

A valere per il lotto 4:

c.1) Categoria 4 “Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi” - classe F o superiore (Quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000 tonnellate)

c.2) Categoria 5 “Raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi” - classe F o superiore (Quantità annua complessivamente gestita inferiore a 3.000 tonnellate).

A valere per il lotto 5:

c.1) Categoria 4 “Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi” - classe D o superiore (Quantità annua complessivamente gestiti superiore o uguale a 6.000 tonnellate e inferiore a 15.000 tonnellate.)

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

Cauzione provvisoria a garanzia della serietà dell’offerta e dell’obbligo di contrarre nonché, all’aggiudicatario, cauzione definitiva a garanzia della corretta esecuzione dell'Accordo Quadro, da costituirsi nelle forme e nei modi indicati nella documentazione di gara.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Autofinanziamento.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Si rinvia al Disciplinare di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.6)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 28/07/2022
Ora locale: 08:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 28/07/2022
Ora locale: 09:15
Luogo:

Apertura telematica. La data potrà essere modificata per sopravvenute esigenze organizzative della Stazione Appaltante.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

a) La presente procedura è interamente espletata per via telematica, ex art. 58, D. Lgs. 50/2016, attraverso il Portale Acquisti del Gruppo IREN, conforme all'Allegato XI, D. Lgs. 50/2016, raggiungibile all'URL https://portaleacquisti.gruppoiren.it, sezione “Bandi e Avvisi”, secondo le modalità previste nel Disciplinare di gara. La documentazione ufficiale di gara è integralmente disponibile, per via elettronica, sul suddetto Portale Acquisti;

b) Il termine di cui al punto IV.2.2) del presente Bando è da intendersi come scadenza, a pena di esclusione dalla gara, per la presentazione delle offerte;

c) Le offerte economiche di tutti i concorrenti saranno esaminate prima della documentazione amministrativa, secondo le modalità previste in Disciplinare di gara;

d) La Stazione Appaltante si riserva il potere discrezionale di:

• non aggiudicare la gara, anche in presenza di più offerte valide, qualora nessuna di queste risulti congrua, conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto ovvero realizzabile, così come previsto dall’art. 95, c. 12, D. Lgs. 50/2016;

• non aggiudicare la gara, anche in presenza di una sola offerta valida;

• annullare la gara e non procedere all’aggiudicazione per comprovati motivi di autotutela e/o al fine di tutelare il pubblico interesse o per mutate esigenze industriali;

• non stipulare il contratto per mutate esigenze industriali, anche ad appalto aggiudicato;

e) L’aggiudicazione si intende effettuata con riserva. Qualora l'aggiudicatario non comprovasse quanto dichiarato o ciò non risultasse corrispondente al vero, la Stazione Appaltante annullerà con atto motivato l'aggiudicazione e sarà facoltà della stessa di procedere all'aggiudicazione al concorrente che segue in graduatoria;

f) La Stazione Appaltante si riserva di applicare la disciplina di cui all’art. 110 del D. Lgs. 50/2016 in caso di fallimento dell’Appaltatore o risoluzione del contratto per grave inadempimento del medesimo;

g) Gli operatori economici che non hanno sede in Italia potranno produrre documentazione assimilabile a quella richiesta nel presente Bando, secondo la legislazione del paese di appartenenza;

h) Il subappalto è concesso nelle modalità e alle condizioni indicate nella documentazione di gara;

i) Le spese relative alla pubblicazione del Bando, sui quotidiani e sulla GURI saranno sostenute dall'aggiudicatario e dovranno essere rimborsate alla Stazione Appaltante entro 60 giorni dall’aggiudicazione;

j) Per ulteriori informazioni si rinvia al Disciplinare di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale Parma
Città: Parma
Paese: Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Denominazione ufficiale: n.a.
Città: n.a.
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Lotto 2 TAR Parma

La procedura per i lotti 1-3-4-5 non ha carattere di procedimento amministrativo e, pertanto, non opera la competenza del TAR.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale Parma
Città: Parma
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
12/07/2022