Forniture - 421293-2020

08/09/2020    S174

Italia-Roma: Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario

2020/S 174-421293

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Trenitalia SpA — Direzione logistica industriale
Indirizzo postale: piazza della Croce Rossa 1
Città: Roma
Codice NUTS: IT ITALIA
Codice postale: 00161
Paese: Italia
E-mail: ant.esposito@trenitalia.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.acquistionline.trenitalia.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.acquistionline.trenitalia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.acquistionline.trenitalia.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Gara a procedura aperta eGPA n. 8745 interamente gestita con sistemi telematici per l’affidamento in appalto della fornitura di «imbottiture per rotabili ferroviari»

II.1.2)Codice CPV principale
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Acquisto per la fornitura di «imbottiture per rotabili ferroviari».

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 990 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: sì
Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 2
Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 1
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

EGPA 8745. Lotto 1: «imbottiture per rotabili ferroviari». CIG: 8421929BA9

Lotto n.: 1
II.2.2)Codici CPV supplementari
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT ITALIA
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

EGPA 8745. Lotto 1: «imbottiture per rotabili ferroviari». CIG: 8421929BA9.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 594 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Trenitalia si riserva la facoltà — cui il fornitore presta, sin da ora, il proprio incondizionato consenso — di disporre la proroga temporale del presente contratto ai medesimi patti e condizioni sino ad un massimo di mesi 36. Si riserva di richiedere ulteriori prestazioni ai medesimi patti e condizioni fino alla concorrenza di un importo massimo pari al 100 % dell’importo del contratto stipulato.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:

EGPA 8745. Lotto 2: «imbottiture per rotabili ferroviari». CIG: 8421930C7C

Lotto n.: 2
II.2.2)Codici CPV supplementari
34630000 Parti di ricambio di locomotive o materiale rotabile ferroviari o ferrotranviari; apparecchiature di controllo-comando ferroviario
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: IT ITALIA
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

EGPA 8745. Lotto 2: «imbottiture per rotabili ferroviari». CIG: 8421930C7C.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 396 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Trenitalia si riserva la facoltà — cui il fornitore presta, sin da ora, il proprio incondizionato consenso — di disporre la proroga temporale del presente contratto ai medesimi patti e condizioni sino ad un massimo di mesi 36. Si riserva di richiedere ulteriori prestazioni ai medesimi patti e condizioni fino alla concorrenza di un importo massimo pari al 100 % dell’importo del contratto stipulato.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

L’operatore economico — nonché l’eventuale impresa ausiliaria — deve essere in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) un fatturato medio annuo realizzato nell’arco del triennio 2017–2018–2019 almeno pari a 297 000,00 EUR per il lotto 1, almeno pari a 198 000,00 EUR per il lotto 2. In caso di presentazione di offerta per più lotti, il suddetto fatturato dovrà almeno essere pari all’importo del fatturato richiesto per il lotto di partecipazione di maggior valore;

A1) un fatturato specifico medio annuo per la fornitura di «materiali analoghi a quelli oggetto di gara» realizzato nell’arco del triennio 2017–2018–2019 almeno pari a 148 500,00 EUR per il lotto 1, almeno pari a 99 000,00 EUR per il lotto 2. In caso di presentazione di offerta per più lotti, il suddetto fatturato dovrà almeno essere pari all’importo del fatturato richiesto per il lotto di partecipazione di maggior valore.

Con riferimento a quanto disposto dall’art. 83, comma 5, secondo periodo del D.Lgs. n. 50/2016, il possesso di un fatturato medio annuo e specifico medio annuo, sono ritenuti parametri attendibili e necessari per la selezione di operatori economici affidabili economicamente, in considerazione della peculiarità della fornitura, al fine di garantire la continuità ed efficienza dell’esercizio ferroviario.

Si precisa che:

In caso di partecipazione alla gara da parte di operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del D.Lgs. n. 50/2016:

Il requisito di cui alle precedenti lettere a) e a1) dovrà essere posseduto da tutti i membri di detti operatori economici nella misura indicata al paragrafo III.1.8) del presente bando di gara;

In caso di partecipazione alla gara da parte di consorzi di cui al predetto art. 45, comma 2, lettere b) e c) trova applicazione quanto previsto dall’art. 47 del D.Lgs. n. 50/2016.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

a) certificazione di conformità del proprio sistema qualità alle norme UNI EN ISO 9001 nella versione vigente, rilasciata da organismi accreditati e relativa ad attività produttive coerenti con quelle oggetto di gara;

b) p.m.;

c) l’impegno, in caso di aggiudicazione dell'appalto, a trasmettere con le modalità indicate nel disciplinare di gara entro 45 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di aggiudicazione, la scheda verifica certificazioni Fuoco fumi, conforme al modello «Allegato H», redatta ai sensi della UNI CEI EN 45545 e validata da un istituto di prove accreditato UNI EN ISO/IEC 17025 nelle modalità previste per ciascun codice presente nell’anagrafica del listino materiali da trasmettersi anche al seguente indirizzo PEC: da trasmettersi anche al seguente indirizzo PEC: sfampcdli@cert.trenitalia.it

La norma UNI CEI EN 45545 disciplina la gestione di certificazioni in corso di validità, redatte ai sensi di pregresse normative non più in vigore. In alternativa, per quest’ultima casistica, il fornitore è tenuto a sottoscrivere una dichiarazione di sostanziale invarianza del processo produttivo che dovrà essere parimenti trasmessa all’indirizzo PEC sopra riportato.

In caso di mancata presentazione nel termine anzidetto della scheda di cui sopra Trenitalia si riserva la facoltà di revocare l’aggiudicazione.

Si precisa che:

In caso di partecipazione alla gara da parte di operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, lettere d), e), f) e g) del D.Lgs. n. 50/2016:

Il requisito di cui alla precedente lettera a), dovrà essere posseduto da tutti i membri di detti operatori economici;

Il requisito ovvero la dichiarazione di cui alla precedente lettera c) dovrà essere posseduto o reso da tutti i membri di detti operatori economici in relazione alla ripartizione della fornitura;

In caso di partecipazione alla gara da parte di consorzi di cui al predetto art. 45, comma 2, lettere a) e b) trova applicazione quanto previsto dall’art. 47 del D.Lgs. n. 50/2016.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

Si rimanda a quanto previsto al bando integrale al par: III.1.4) Norme e criteri oggettivi di partecipazione. Eventuali quesiti o chiarimenti sul contenuto della presente gara, potranno essere richiesti dai soli concorrenti abilitati al portale acquisti di Trenitalia SpA (www.acquistionline.trenitalia.it), nonché abilitati alla gara, entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 25.9.2020, utilizzando esclusivamente lo strumento della «messaggistica on line» disponibile all’interno del portale suddetto. Le risposte ai chiarimenti saranno riportate nell’apposita area «messaggi» ovvero come documento allegato nell’area «allegati» della gara online e saranno visibili ai concorrenti abilitati alla gara. Ai concorrenti abilitati alla gara verrà inoltre inviata una comunicazione (e-mail) con invito a prendere visione delle risposte ai chiarimenti/quesiti. Non verranno prese in considerazione richieste di chiarimenti pervenute telefonicamente o comunque dopo la data ultima sopra indicata.

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

a) cauzione provvisoria, da costituirsi all’atto della presentazione dell’offerta, distintamente per ciascun lotto per cui si intende concorrere, da parte di tutti i concorrenti.

Tale cauzione, avente validità per almeno 180 giorni dalla data di scadenza del termine fissato per la presentazione dell’offerta nella misura di seguito indicata:

lotto 1: 5 940,00 EUR — lotto 2: 3 960,00 EUR.

In caso di presentazione di offerta da parte di un raggruppamento di imprese non ancora costituito, la cauzione provvisoria deve essere intestata a tutti i soggetti che costituiranno il raggruppamento;

b) cauzione definitiva nella misura del 5 % dell’importo complessivo netto di aggiudicazione del contratto, da costituirsi da parte del solo soggetto aggiudicatario di ciascun lotto (in caso di aggiudicazione ad un raggruppamento di imprese da parte della mandataria in nome e per conto di tutti i soggetti raggruppati) da prestarsi prima della stipula.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti indicati all’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, come puntualmente indicato nel paragrafo III.1.8) del bando integrale pubblicato sul sito: www.acquistionline.trenitalia.it

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Il subappalto è ammesso alle condizioni di cui all’art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016, ad eccezione dei limiti stabiliti nel comma 2, che, a seguito della sentenza C-63/18 del 26.9.2019 della Corte di giustizia europea, non trovano applicazione. Resta fermo l’obbligo per gli operatori economici di indicare all’atto dell’offerta le prestazioni o lavorazioni che intendono subappaltare e le relative quote percentuali. In mancanza di espressa indicazione in sede di offerta l’affidatario non potrà ricorrere al subappalto.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 19/10/2020
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 26/10/2020
Ora locale: 10:30
Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Visto il D.Lgs. n. 6/2020 «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19» e le disposizioni emanate dalla direzione centrale protezione aziendale di gruppo FSI preordinate all’adozione di misure precauzionali per evitare la diffusione del Coronavirus, le sedute di commissione verranno svolte in modalità riservata come indicato nel disciplinare di gara.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Si rimanda a quanto indicato dettagliatamente al bando integrale al paragrafo: VI.3) Informazioni complementari.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lazio
Indirizzo postale: via Flaminia 189
Città: Roma
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Gli eventuali ricorsi avverso il presente bando di gara devono essere notificati alla stazione appaltante entro 30 giorni dalla data di pubblicazione; i ricorsi avverso la composizione della commissione giudicatrice, nonché le eventuali ammissioni ed esclusioni di candidati, deliberate in relazione al presente bando di gara, dovranno essere notificati alla stazione appaltante entro 30 giorni dalla pubblicazione ai sensi dell’art. 29, comma 1 del D.Lgs. n. 50/2016.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
03/09/2020