Lavori - 44785-2022

26/01/2022    S18

Italia-Valtournenche: Lavori di costruzione di seggiovie

2022/S 018-044785

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Lavori

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Cervino S.p.A.
Indirizzo postale: località Bardoney – Breuil-Cervinia
Città: Valtournenche
Codice NUTS: ITC20 Valle d’Aosta / Vallée d’Aoste
Codice postale: 11028
Paese: Italia
E-mail: amministrazione.cervinospa@legalmail.it
Tel.: +39 0166944312
Fax: +39 0166944399
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.cervinia.it/bandi-di-gara
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.cervinia.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Altre attività: gestione di impianti funiviari in servizio pubblico

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Sostituzione della sciovia “Gran Sometta” con una seggiovia esaposto ad ammorsamento temporaneo dei veicoli denominata “Plan Sometta (2.858,10) – Colle Superiore Cime Bianche (3.092,70)”

Numero di riferimento: C.U.P. H11G20000480009, C.I.G. 9070367F9F
II.1.2)Codice CPV principale
45234230 Lavori di costruzione di seggiovie
II.1.3)Tipo di appalto
Lavori
II.1.4)Breve descrizione:

L’appalto ha ad oggetto la progettazione esecutiva, la fornitura, il montaggio e la messa in servizio della seggiovia “Plan Sometta (2.858,10) – Colle Superiore Cime Bianche (3.092,70)”

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 9 991 214.83 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC2 Valle d’Aosta / Vallée d’Aoste
Luogo principale di esecuzione:

comprensorio sciistico della Cervino S.p.A., nei Comuni di Ayas e Valtournenche (AO)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’appalto ha ad oggetto la progettazione esecutiva, la fornitura, il montaggio e la messa in servizio di una seggiovia ad ammorsamento temporaneo dei veicoli a moto continuo con seggiole a sei posti carenate, con magazzino automatico, compresi i servizi, le opere elettriche, le opere accessorie e le opere edili funiviarie presso le stazioni di monte e di valle. Il valore totale stimato dell’appalto è pari a euro 9.991.214,83, al netto dell’iva, di cui: euro 9.775.342,01, soggetti a ribasso, per lavori a corpo; euro 130.000,00, soggetti a ribasso, per servizi di architettura ed ingegneria (inclusi gli oneri previdenziali); euro 85.872,82, non soggetti a ribasso, per oneri della sicurezza. Categorie, classifiche ed importi delle opere, ai sensi dell’allegato A del D.P.R. n. 207/2010: a) categoria prevalente OS31, classifica VI o superiore, euro 7.023.990,00; b) categorie scorporabili e subappaltabili: b.1) OG1, classifica IV o superiore, euro 2.179.690,40; b.2) OG10, classifica II (considerando l’incremento di cui all’art. 61, comma 2, D.P.R. n. 207/2010) o superiore, euro 571.661,61.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 9 991 214.83 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 150
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: sì
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

sono ammessi a partecipare alla procedura gli operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016 che non si trovano nelle situazioni, causa di esclusione, di cui all'art. 80, commi 1, 2, 4 e 5, del medesimo D.Lgs. n. 50/2016 e di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. 165/2001.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

sono ammessi a partecipare alla procedura gli operatori economici di cui all’art. 45, comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016: a) che possiedono l’attestazione di qualificazione SOA in corso di validità – per prestazioni di progettazione e di costruzione o per prestazioni di sola costruzione – nella categoria prevalente per classifica adeguata al valore totale stimato dell’appalto oppure nella categoria prevalente e nelle categorie scorporabili e subappaltabili per classifiche adeguate alle entità dei rispettivi importi; i requisiti di qualificazione SOA relativi alle categorie scorporabili e subappaltabili non posseduti dall’operatore economico devono da questo essere posseduti con riferimento alla categoria prevalente. Per gli operatori economici stabiliti in Stati diversi dall’Italia si applica l’art. 62 del D.P.R. n. 207/2010; b) che nei 5 anni antecedenti la data indicata nella sezione VI.5) del presente avviso hanno fornito ed installato con buon esito almeno cinque seggiovie ad ammorsamento temporaneo.

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

a) garanzia provvisoria pari al 2% del valore totale stimato dell’appalto, ai sensi dell’art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016; b) garanzia definitiva pari almeno al 10% dell’importo contrattuale, ai sensi dell’art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016; c) polizza di assicurazione per l’esecuzione dei lavori, ai sensi dell’art. 103, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016, prestata in conformità alle prescrizioni ed ai massimali indicati nel capitolato speciale d’appalto. Le garanzie fideiussorie e le polizze assicurative previste dal presente paragrafo sono conformi agli schemi tipo di cui al D.M. 19/1/2018, n. 31.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

l’appalto è finanziato con fondi propri e con fondi della Regione autonoma Valle d’Aosta. E’ prevista la corresponsione all’appaltatore dell’anticipazione del prezzo di cui all’art. 35, comma 18, del D.Lgs. n. 50/2016; i pagamenti sono eseguiti in conformità alle prescrizioni dettate nel capitolato speciale d’appalto.

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

in conformità all’art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

i servizi di architettura ed ingegneria oggetto dell’appalto possono essere eseguiti dall’operatore economico di cui all’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, in possesso di qualificazione SOA per prestazioni di progettazione e di costruzione, a condizione che il medesimo: a) nei 10 anni antecedenti la data indicata nella sezione VI.5) del presente avviso abbia espletato servizi di ingegneria e architettura relativi a lavori appartenenti alla categoria V.03 del DM 17/06/2016 i cui importi totali delle opere non siano inferiori a euro 20.000.000,00; b) nei 10 anni antecedenti la data indicata nella sezione VI.5) del presente avviso abbia espletato due servizi di ingegneria e architettura relativi a lavori appartenenti ad alla categoria V.03 (viabilità speciale) del DM 17/06/2016, i cui importi totali delle opere non siano inferiori a euro 10.000.000,00; c) sia in possesso dei requisiti professionali ex art. 98 del D.Lgs. 81/2008 per il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 28/02/2022
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 28/02/2022
Ora locale: 14:00
Luogo:

in Valtournenche (AO), Località Bardoney – Breuil-Cervinia.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

A) l’operatore economico di cui all’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016 qualificato per prestazioni di sola costruzione ovvero l’operatore economico qualificato per prestazioni di progettazione e di costruzione ma il cui staff di progettazione non soddisfi i requisiti di cui alle lett. a), b), c) della sezione III.2.2) è tenuto, a pena di esclusione, a indicare nell’offerta, quale collaboratore esterno incaricato della progettazione esecutiva, ovvero a raggruppare uno o più soggetti di cui all’art. 46, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016 in possesso dei requisiti predetti. Il/i soggetto/i di cui all’art. 46 del D.Lgs. n. 50/2016, indicato/i quale/i collaboratore/i esterno/i ovvero raggruppato/i deve inoltre possedere i requisiti di cui agli artt. da 1 a 5 del D.M. 2/12/2016, n. 263 e non deve/devono versare nelle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 ed all’art. 53, comma 16-ter, D.Lgs. n. 165/2001.B) in caso di raggruppamento, di consorzio ordinario di concorrenti e di aggregazione di imprese aderenti al contratto di rete, i requisiti d'ordine generale di cui alla sezione III.1.1) devono essere posseduti da ciascuno dei soggetti componenti il raggruppamento, il consorzio o l’aggregazione; il requisito di capacità professionale e tecnica di cui alla sezione III.1.3), lett. a), deve essere posseduto in conformità a quanto previsto dall’art. 92, commi 2 e 3, del D.P.R. n. 207/2010; il requisito di capacità professionale e tecnica di cui alla sezione III.1.3), lett. b), può essere soddisfatto cumulativamente dagli operatori economici componenti il raggruppamento, il consorzio o l’aggregazione. C) In ipotesi di affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria ad un soggetto avente la forma di raggruppamento temporaneo, ai sensi dell’art. 46, comma 1, lett. e), del D.Lgs. n. 50/2016, i requisiti di cui alla sezione III.2.2), lett. a), b) possono essere soddisfatti cumulativamente dagli operatori economici componenti il raggruppamento; il requisito di cui alla sezione III.2.2), lett. c), deve essere posseduto dal soggetto incaricato del coordinamento della sicurezza in fase progettuale. Il soggetto affidatario dei servizi di architettura ed ingegneria avente la forma di raggruppamento temporaneo, ai sensi dell’art. 46, comma 1, lett. e), del D.Lgs. n. 50/2016, deve prevedere la presenza di almeno un giovane professionista, laureato abilitato da meno di cinque anni all'esercizio della professione secondo le norme dello Stato membro dell'Unione europea di residenza, quale progettista, ai sensi dell’art. 4 del D.M. 263/2016. D) si aggiudica anche in presenza di una sola offerta valida; nel caso di offerte uguali si procede all’aggiudicazione in favore del concorrente che ha conseguito il punteggio più alto per l’offerta tecnica. E) l’Ente aggiudicatore si riserva, sussistendone l’interesse pubblico, di non aggiudicare la gara o di annullarla o revocarla senza che i concorrenti possano avanzare, per tale motivo, richieste di indennizzi, compensi o danni. F) Eventuali richieste di chiarimento sono inoltrabili esclusivamente agli indirizzi di mail e di fax indicati nella sezione I.1); nel sito internet https://www.cervinia.it, sezione Trasparenza, “Bandi di gara e avvisi”, in apposito file in costante aggiornamento, sono pubblicati – in forma anonima - tutte le risposte ad eventuali quesiti ed altre eventuali necessarie comunicazioni in ordine alla gara di appalto che integrano la lex specialis di gara. G) Non sono ammesse offerte in aumento, parziali, indeterminate, plurime, condizionate. H) Responsabile unico del procedimento: ing. Mauro Joyeusaz. I) E' obbligatorio il sopralluogo. J) La progettazione definitiva a base di gara è stata verificata e validata ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs. n. 50/2016 in data 11/1/2022. K) Ai sensi dell’art. 5, comma 2, del D.M. 2/12/2016, le spese di pubblicazione sono rimborsate all’Ente aggiudicatore dall’aggiudicatario entro 60 giorni dall’aggiudicazione.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per la Valle d'Aosta
Indirizzo postale: Via Cesare Battisti, n.1
Città: Aosta
Codice postale: 11100
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Ai sensi dell’art. 120, commi 2 e 5, del D.Lgs. 2 luglio 2010, n. 104 il termine per proporre ricorso giurisdizionale è di giorni 30 decorrente dalla ricezione della comunicazione di aggiudicazione, o, per i bandi e gli avvisi con cui si indice una gara, autonomamente lesivi, dalla loro pubblicazione.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
21/01/2022