Servizi - 476269-2018

30/10/2018    S209    Programmi di aiuti esterni - Servizi - Avviso di gara - Procedura ristretta 

Belgio-Bruxelles: Progetto «L'UE per te»

2018/S 209-476269

Ubicazione — ex Repubblica jugoslava di Macedonia

Bando di gara relativo a un appalto di servizi


1.Riferimento della pubblicazione
EuropeAid/139871/DH/SER/MK
2.Procedura
Ristretta
3.Titolo del programma
Misura di sostegno per la comunicazione sull'Unione europea e il processo di allargamento per gli anni 2017-2018.
4.Finanziamento
Voce di bilancio 22.020401
5.

Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Bruxelles, Belgio.

Eventuali chiarimenti possono essere richiesti all'ente appaltante al seguente indirizzo email delegation-fyrom-tenders@eeas.europa.eu entro 21 giorni prima del termine ultimo per la presentazione delle domande di cui al seguente punto 23.

I chiarimenti saranno pubblicati sul sito web della DG Cooperazione internazionale e sviluppo entro e non oltre 5 giorni prima della scadenza del termine ultimo.


Caratteristiche dell'appalto

6.Natura dell'appalto
Contratto in base a tariffa
7.Descrizione dell'appalto
Lo scopo dell'appalto è incrementare il livello di informazione e consapevolezza pubblica riguardo l'Unione europea, i suoi valori, politiche e programmi e il relativo impatto sulla vita quotidiana dei cittadini; il processo d'integrazione dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia nell'Unione europea nonché le relazioni dell'Unione europea con l'ex Repubblica jugoslava di Macedonia (inclusi gli obiettivi e i risultati dei programmi di assistenza finanziaria dell'UE).
Il contratto comprenderà varie attività di informazione e comunicazione allo scopo di sviluppare la conoscenza del pubblico sulla procedura di accesso basata su aspettative consapevoli e realistiche, quali ad esempio:
— la creazione e attuazione di strategie e campagne d’informazione,
— la gestione del centro di informazione dell'UE a Skopje e coordinamento della rete di informazione dell'UE nel paese,
— la gestione di eventi e visite,
— i rapporti con la stampa e con i media (compreso il monitoraggio),
— i media sociali,
— il collegamento in rete,
— la produzione di pubblicazioni e materiale promozionale,
— l’aggiornamento delle banche dati,
— le questioni relative alla ricerca e produzione audiovisiva per i media.
8.Numero e titoli dei lotti
Lotto unico
9.Importo massimo
700 000,00 EUR
10.Possibilità di prestazione di ulteriori servizi
L'ente appaltante potrà, a propria discrezione, estendere la durata e/o la portata del progetto a seconda della disponibilità dei fondi fino ad un importo stimato di circa 800 000,00 EUR. Ogni eventuale rinnovo del contratto sarà subordinato al grado di soddisfacimento delle prestazioni del contraente.


Condizioni di partecipazione

11.Ammissibilità
La partecipazione è aperta a tutte le persone fisiche in possesso della cittadinanza e alle persone giuridiche (che partecipano a titolo individuale o in un raggruppamento — consorzio — di offerenti) effettivamente stabilite in uno Stato membro dell'Unione europea o in un paese o territorio ammissibile, così come definito nel regolamento (UE) n. 236/2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione (CIR) per il corrispondente strumento in virtù del quale è finanziato l'appalto (cfr. anche punto 29 di cui sotto). La partecipazione è altresì aperta alle organizzazioni internazionali.
Si prega di notare che, dopo il ritiro del Regno Unito dall'UE, ai candidati o agli offerenti provenienti dal Regno Unito verranno applicate le regole di accesso alle procedure di appalto dell'UE per gli operatori economici stabiliti in paesi terzi, in funzione dell'esito delle negoziazioni. Nel caso in cui tale accesso non sia previsto dalle disposizioni giuridiche vigenti al momento dell'aggiudicazione del contratto, i candidati o gli offerenti del Regno Unito potranno essere esclusi dalla procedura di gara.
12.Candidatura
Potranno candidarsi tutte le persone fisiche e giuridiche ammissibili (cfr. punto 11) o i raggruppamenti di tali persone (consorzi).
Il consorzio potrà essere un raggruppamento con forma giuridica permanente o un raggruppamento costituito in via informale ai fini di una procedura di gara specifica. Tutti i membri del consorzio (cioè il capofila e tutti gli altri partner) saranno solidalmente e congiuntamente responsabili nei confronti dell'ente appaltante.
La partecipazione di una persona fisica o giuridica non ammissibile (cfr. punto 11) ne comporterà l'esclusione automatica. In particolare, qualora il soggetto non ammissibile appartenga ad un consorzio, tale esclusione verrà estesa all'intero consorzio.
13.Numero di candidature
Le persone fisiche o giuridiche dovranno presentare un'unica candidatura, a prescindere dalla forma di partecipazione (in qualità di singola entità giuridica o di capofila o membro di un consorzio che presenta una candidatura). Nel caso in cui una persona fisica o giuridica presenti più di una candidatura, tutte le candidature a cui tale soggetto avrà partecipato saranno escluse.
14.Divieto di associazione tra i candidati prescelti
Le offerte pervenute da offerenti che comprendono imprese diverse da quelle indicate negli atti di candidatura selezionati verranno escluse dalla presente procedura di gara ristretta, salvo nel caso in cui sia stata concessa la previa approvazione da parte dell'ente appaltante (cfr. Guida pratica — PRAG — 2.6.3.). Per il contratto in questione i candidati selezionati non potranno associarsi tra loro, né stipulare reciprocamente contratti di subappalto.
15.Casi di esclusione
Nell'atto di candidatura i candidati dovranno presentare la dichiarazione firmata, allegata all'atto standard di candidatura, da cui risulta che non si trovano in nessuno dei casi di esclusione elencati alla sezione 2.6.10.1 della Guida pratica alle procedure contrattuali per le azioni esterne dell'UE.
I candidati inclusi negli elenchi delle misure restrittive dell'UE (cfr. sezione 2.4 della PRAG) al momento della decisione di aggiudicazione non possono aggiudicarsi il contratto.
16.Subappalto
Il subappalto è ammesso.
17.Numero di candidati che saranno selezionati
In base alle candidature ricevute, saranno invitati a presentare offerte dettagliate per il presente appalto minimo 4 e massimo 8 candidati. Nel caso in cui il numero dei candidati ammissibili che soddisfano i criteri di selezione risulti inferiore al minimo di 4, l'ente appaltante potrà invitare i candidati che soddisfano i criteri a presentare un'offerta.


Calendario provvisorio

18.Data provvisoria per l'invio degli inviti a presentare offerta
1.2.2019
19.Data provvisoria dell'inizio del contratto
18.6.2019
20.Periodo iniziale di esecuzione degli incarichi
18 mesi


Criteri di selezione e di aggiudicazione

21.Criteri di selezione
Ai candidati saranno applicati i seguenti criteri di selezione. Nel caso di candidature presentate da un consorzio, i criteri di selezione saranno applicati al consorzio nell'insieme, salvo istruzioni diverse. I criteri di selezione non saranno applicati a persone fisiche e società unipersonali quando sono subappaltatori.
1) Capacità economica e finanziaria del candidato (in base al punto 3 dell'atto di candidatura). Nel caso il candidato sia un organismo pubblico dovranno essere fornite informazioni equivalenti. Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione corrisponderà agli ultimi 3 anni per i quali sono stati chiusi i conti.
Criteri per le persone fisiche e giuridiche:
— Il fatturato medio annuo del candidato per ciascuno degli ultimi tre (3) esercizi finanziari chiusi deve essere pari ad almeno 550 000 EUR.
2) Capacità professionale del candidato (in base ai punti 4 e 5 dell'atto di candidatura). Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione corrisponderà agli ultimi 3 anni dal termine ultimo di presentazione delle offerte.
Criteri per le persone fisiche e giuridiche:
— almeno 6 (sei) dipendenti impiegati a tempo indeterminato dal candidato lavorano attualmente in settori inerenti all'appalto in questione.
3) Capacità tecnica del candidato (in base ai punti 5 e 6 dell'atto di candidatura). Il periodo di riferimento che sarà preso in considerazione corrisponderà agli ultimi 5 anni a decorrere dal termine ultimo di presentazione delle offerte.
Criteri per le persone fisiche e giuridiche:
1) il candidato ha prestato servizi nell'ambito di almeno 2 (due) contratti con un bilancio pari ad almeno 350 000 EUR, ciascuno nei settori della comunicazione e sensibilizzazione pubblica, comprendenti:
a) almeno un contratto nella gestione di progetti nel settore delle relazioni pubbliche e delle attività di comunicazione destinate al pubblico, incluso lo sviluppo e l'attuazione di campagne di informazione e comunicazione; almeno un contratto incentrato sulla visibilità dell'UE per accrescere il livello di informazione e sensibilizzazione pubblica riguardo ai programmi, politiche e iniziative dell'UE negli Stati membri dell'UE o nei paesi candidati;
oppure
b) almeno un contratto riguardante i 2 settori descritti alla lettera a) di cui sopra, vale a dire concernente la gestione di progetti nel settore delle relazioni pubbliche e delle attività di comunicazione destinate al grande pubblico, incluso lo sviluppo e l'attuazione di campagne di informazione e comunicazione e, allo stesso tempo, incentrato sulla visibilità dell'UE per accrescere il livello di informazione e sensibilizzazione pubblica riguardo ai programmi, politiche e iniziative dell'UE negli Stati membri dell'UE o nei paesi candidati, realizzati in qualsiasi momento durante il periodo di riferimento: 22.12.2013 – 21.12.2018. Ciò significa che il progetto a cui il candidato si riferisce potrà essere stato avviato o ultimato in un momento qualsiasi durante il periodo indicato, ma non dovrà essere stato necessariamente avviato e ultimato durante tale periodo, né realizzato durante l'intero periodo. I candidati/offerenti potranno fare riferimento a progetti completati entro il periodo di riferimento (anche se iniziati prima) o a progetti non ancora completati. Nel primo caso il progetto sarà considerato nel suo insieme se verrà fornita prova adeguata delle prestazioni (dichiarazione o certificato da parte dell'entità che ha aggiudicato l'appalto, prova del pagamento finale). In caso di progetti ancora in corso, sarà presa in considerazione soltanto la quota completata in modo soddisfacente nel corso del periodo di riferimento, anche se iniziata prima. Tale quota dovrà essere sostenuta da prove documentarie (analogamente ai progetti completati) che ne specifichino anche il valore. Qualora un candidato/offerente abbia realizzato il progetto in un consorzio, dalle prove documentali dovrà chiaramente risultare la percentuale da questi completata con esito positivo, insieme a una descrizione della natura dei servizi prestati nel caso sia stato utilizzato il criterio di selezione relativo alla pertinenza dell'esperienza. Le prove documentali non sono richieste in fase di candidatura, ma saranno richieste nel bando di gara.
Le precedenti esperienze che hanno dato luogo a violazione del contratto e cessazione dello stesso da parte dell'ente appaltante non dovranno essere utilizzate come referenze.
Un operatore economico potrà, se necessario e per un contratto specifico, avvalersi delle capacità di altri soggetti, a prescindere dalla natura giuridica dei legami esistenti tra loro. Ciò potrà non essere considerato appropriato dall'ente appaltante, ad esempio, qualora l'offerente si avvalga per la maggior parte alle capacità di altri soggetti o qualora vi si affidi per i criteri principali. Qualora l'offerente si affidi ad altri soggetti, deve dimostrare all'ente appaltante che avrà a disposizione le risorse necessarie per l'esecuzione del contratto, per esempio presentando l'impegno delle persone giuridiche in questione a mettere a disposizione dell'offerente tali risorse. Tali soggetti, ad esempio la società madre dell'operatore economico, dovranno rispettare gli stessi requisiti di ammissibilità — in particolare quello della nazionalità — e dovranno soddisfare i criteri di selezione a cui si affida l'operatore economico. Inoltre, i dati relativi a questo terzo soggetto per il criterio di selezione pertinente dovranno essere indicati nell'offerta in un documento separato. Qualora richiesto dall'ente appaltante, dovranno essere fornite anche prove relative alla capacità.
Per quanto riguarda i criteri tecnici e professionali, un operatore economico potrà avvalersi delle capacità di altri soggetti solo nei casi in cui questi ultimi dovranno eseguire i lavori o i servizi per i quali tali capacità sono richieste.
Per quanto riguarda i criteri economici e finanziari, i soggetti alle cui capacità l'offerente farà affidamento diventeranno congiuntamente e solidalmente responsabili dell'esecuzione del contratto.
Qualora più di 8 candidati ammissibili soddisfino i criteri di selezione suindicati, tali candidature dovranno essere riesaminate valutandone i pregi e i difetti, al fine di individuare gli 8 candidati migliori. Gli unici criteri comparativi aggiuntivi che saranno presi in considerazione durante tale riesame, nell'ordine in cui appaiono di seguito, saranno:
1) il maggior numero di progetti di cui al criterio 21.3.1);
2) in caso più candidature abbiano lo stesso numero di progetti [in base al summenzionato criterio 21.3.1)], il criterio determinante da applicare sarà il valore cumulato più alto di progetti in base al criterio 21.3.1).
NB: il criterio comparativo aggiuntivo 2) sarà applicato solo se il numero di candidati ammissibili rimarrà superiore a 8 dopo l'applicazione del criterio comparativo aggiuntivo 1).
22.Criteri di aggiudicazione
Miglior rapporto qualità/prezzo.


Candidatura

23.Termine ultimo per la presentazione delle candidature
Si richiama l'attenzione del candidato/offerente sul fatto che esistono 2 sistemi diversi per l'invio di candidature/offerte, tramite servizio postale o servizio di posta privata, o mediante consegna a mano.
Nel primo caso, la candidatura/offerta deve essere inviata entro la data e l'ora di scadenza del termine per la presentazione, come evidenziato dal timbro postale o dalla ricevuta di deposito (1), ma nel secondo caso l'avviso di ricevimento data al momento della la consegna della candidatura/offerta costituisce la prova.
13:30 ora dell'Europa centrale, dell’21.12.2018.
Non verrà presa in considerazione alcuna candidatura che perverrà all'ente appaltante dopo il decorso di tale termine.
Per motivi di efficienza amministrativa, l'ente appaltante potrà respingere qualsiasi candidatura od offerta presentata entro i termini presso il servizio postale, ma che per motivi al di fuori del controllo dell'ente appaltante, sia stata ricevuta dopo la data effettiva dell'approvazione della relazione sull'elenco ristretto o del rapporto di valutazione, qualora l'accettazione di candidature od offerte presentate in tempo, ma giunte in ritardo rallenti considerevolmente la procedura di valutazione (ad esempio se le candidature o le offerte sono state ricevute dopo che il comitato di valutazione ha concluso il suo lavoro, e la valutazione di tali candidature/offerte implicherebbe la riconvocazione del comitato di valutazione) o rimetta in discussione decisioni già prese e notificate.
(1) Si raccomanda di utilizzare la posta raccomandata nel caso in cui il timbro postale non sia leggibile.
24.Formato della candidatura e informazioni da fornire
Le candidature dovranno essere presentate compilando l'atto di candidatura standard, le cui istruzioni ed il cui formato dovranno essere rigorosamente rispettati. L'atto di candidatura è disponibile al seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/europeaid/prag/annexes.do?chapterTitleCode=B

La candidatura dovrà essere accompagnata da una dichiarazione sull'onore relativa ai criteri di esclusione e selezione, utilizzando il modello disponibile al seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/europeaid/prag/annexes.do?chapterTitleCode=A

Non sarà presa in considerazione nessuna documentazione supplementare (opuscoli, lettere ecc.) allegata alla candidatura.
25.Modalità di presentazione delle candidature
Le candidature dovranno essere presentate in lingua inglese esclusivamente all'ente appaltante in una busta sigillata:
— per posta o servizi di corriere, nel qual caso la prova della data di invio sarà costituita dal timbro postale o dalla data della ricevuta di deposito, al seguente indirizzo:
Delegation of the European Union
To the former Yugoslav Republic of Macedonia
Attn. Finance, Contracts and Audit Section
Sv Kiril i Metodij 52 B
1000 Skopje, MACEDONIA
— o mediante consegna brevi manu personalmente dallo stesso partecipante o da un suo agente direttamente nei locali dell'ente appaltante dietro rilascio di una ricevuta firmata e datata, nel qual caso la prova è costituita da tale avviso di ricevimento, all'indirizzo:
Delegation of the European Union
To the former Yugoslav Republic of Macedonia
Attn. Finance, Contracts and Audit Section
Sv Kiril i Metodij 52 B
1000 Skopje, MACEDONIA
Il titolo del contratto e il riferimento della pubblicazione (cfr. punto 1) dovranno essere indicati chiaramente sulla busta contenente la candidatura e dovranno sempre essere citati in tutta la successiva corrispondenza con l'ente appaltante.
Le candidature presentate ricorrendo a qualsiasi altro mezzo non verranno prese in considerazione.
Presentando la candidatura, i candidati accettano di ricevere la comunicazione dell'esito della procedura per via elettronica. Tale comunicazione verrà considerata come ricevuta a decorrere dalla data in cui l'ente appaltante la trasmetterà all'indirizzo elettronico indicato nella candidatura.
26.Modifiche o ritiro delle candidature
I candidati potranno modificare o ritirare le proprie candidature mediante comunicazione scritta prima del termine ultimo di presentazione delle candidature. Decorso tale termine le candidature non potranno più essere modificate.
Tali comunicazioni relative a modifiche o ritiro dovranno essere preparate e presentate conformemente a quanto esposto al punto 25. La busta esterna (e la relativa busta interna, ove utilizzata) dovranno riportare la dicitura "Alteration" (modifica) o "Withdrawal" (ritiro), a seconda del caso.
27.Lingua di lavoro
Tutte le comunicazioni scritte relative alla presente procedura di gara e all'appalto in questione devono essere redatte in lingua inglese.
28.Data di pubblicazione dell'avviso di preinformazione
14.9.2018
29.Base giuridica (2)
Regolamento (UE) n. 236/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11.3.2014, che stabilisce norme e procedure comuni per l'attuazione degli strumenti per il finanziamento dell'azione esterna dell'Unione e regolamento (UE) n. 231/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11.3.2014, che istituisce uno strumento di assistenza preadesione (IPA II) — cfr. allegato A2 alla Guida pratica.
(2) Indicare qualsiasi specificità che possa avere un impatto sulle regole di partecipazione (come ad esempio geografica o tematica o a lungo/breve termine).
30.Informazioni complementari
Orario di lavoro della delegazione dell'Unione europea nell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia:
dal lunedì al giovedì: 08:30 – 17:30 CET
Venerdì: 08:30 – 14:00 CET