Servizi - 518099-2020

30/10/2020    S212

Italia-Cagliari: Progettazione e realizzazione di ricerca e sviluppo

2020/S 212-518099

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari
Indirizzo postale: via Ospedale 54
Città: Cagliari
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
Persona di contatto: ing. Cristian Cocco
E-mail: crcocco@aoucagliari.it
Tel.: +39 0705109-2268-2260-2263
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://www.aoucagliari.it/home/it/homepage.page
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://www.aoucagliari.it/home/it/procedure_aperte_.page
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://www.sardegnacat.it/esop/ita-ras-host/public/web/login.jst
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: azienda ospedaliero universitaria
I.5)Principali settori di attività
Salute

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Appalto pre-commerciale relativo ai servizi di «R & S di una soluzione innovativa per il miglioramento della capacità di diagnosi e stadiazione ecografica del cancro del retto».

II.1.2)Codice CPV principale
73300000 Progettazione e realizzazione di ricerca e sviluppo
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Oggetto della gara è l’esecuzione di servizi di ricerca e sviluppo (R & S), secondo le tre fasi in cui si articola la procedura, finalizzati alla ideazione, progettazione, prototipazione e sperimentazione di nuove soluzioni tecnologiche di applicazione per il miglioramento della capacità di diagnosi e stadiazione ecografica del cancro del retto.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 1 688 524.59 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG27 Cagliari
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Procedura per l’affidamento di un appalto pre-commerciale relativo a servizi di «ricerca e sviluppo di una soluzione innovativa per il miglioramento della capacità di diagnosi e stadiazione ecografica del cancro del retto».

La procedura di appalto pre-commerciale prevede un’articolazione in tre fasi di ricerca applicata e sviluppo tecnologico:

— fase I — sviluppo concettuale della soluzione, progettazione tecnica e studio di fattibilità: partecipazione aperta a tutti gli interessati — prevede un numero atteso di 5 aggiudicatari. I servizi di fase I consistono in indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze e capacità da utilizzare per sviluppare e progettare la soluzione innovativa, provvedendo alla descrizione tecnica del concept, oltre che degli elementi utili per valutare la fattibilità della proposta innovativa. L’esecuzione dei servizi è attestata dall’elaborazione dei deliverables di fase I,

— fase II — prototipazione e validazione in laboratorio: partecipazione riservata agli aggiudicatari della fase I che abbiano completato la fase I — prevede un numero atteso di 3 aggiudicatari. I servizi di ricerca e sviluppo sono finalizzati alla realizzazione di un prototipo della soluzione innovativa progettata in fase I, secondo i feed-back ricevuti in fase I. Le componenti del prototipo di fase II dovranno essere validate in laboratorio. L’esecuzione dei servizi è attestata dall’elaborazione dei deliverables di fase II,

— fase III — sperimentazione in un contesto operativo reale: partecipazione riservata agli aggiudicatari della fase II che abbiano completato la fase II — prevede un numero minimo atteso di 2 aggiudicatari. I servizi di ricerca e sviluppo sono finalizzati alla sperimentazione in un contesto reale del prototipo precedentemente sviluppato al fine di ottenere conferme e misurazioni circa la rispondenza della soluzione alle esigenze funzionali e prestazionali poste. L’esecuzione dei servizi è attestata dall’elaborazione dei deliverables di fase III.

Gli aggiudicatari della fase I saranno chiamati a sottoscrivere un contratto di accordo quadro, e un contratto applicativo di fase I. Le ulteriori fasi saranno regolate dai contratti applicativi di fase II e fase III che saranno stipulati con i soggetti aggiudicatari. È prevista, inoltre, la sottoscrizione di un contratto di DPI.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 1 688 524.59 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 28
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

Finanziamento Sardegna ricerche a valere sul POR FESR SARDEGNA 2014–2020 — asse I — azione 1.3.1) Rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della pubblica amministrazione attraverso il sostegno ad azioni di precommercial public procurement e di procurement dell'innovazione.

II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Il concorrente, singolo o raggruppato o ragguppando, deve essere in possesso dell’iscrizione, per attività inerenti all’oggetto del presente appalto, nel registro tenuto dalla Camera di commercio, industria e artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato. Il concorrente non stabilito in ITALIA ma in altro Stato membro UE, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.

Il requisito relativo all’iscrizione nel registro della CCIAA (ovvero nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato), deve essere posseduto: da ciascuna delle imprese ragguppate/raggruppande, consorziate/consorziande o GEIE; da ciascuna delle imprese aderenti al contratto di rete indicate come esecutrici e della rete medesima nel caso in cui questa abbia soggettività giuridica.

Per la comprova del requisito la stazione appaltante acquisisce d’ufficio i documenti in possesso di pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell’operatore economico, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.

Si prescinde dall’iscrizione di cui al primo capoverso del presente paragrafo per:

— le amministrazioni pubbliche ed enti pubblici che rientrino nel campo di applicazione di cui all’art. 1, commi 1 e 2 del D.Lgs. n. 165/2001 o rientrino nell’elenco annesso alla L. n. 311/2004 e ss.mm.ii, salvo per gli enti pubblici che svolgono attività commerciale ai sensi dell’art. 7, comma 2, numero 5) del D.P.R. n. 581/1995,

— candidati non iscritti ad albi professionali,

— i candidati aventi sede/domicilio legale in altro Stato membro UE, qualora esenti da tale obbligo in conformità alla normativa del Paese di stabilimento.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

In relazione alla capacità tecnica il concorrente dovrà, pena l’esclusione dalla procedura:

a) avere le strutture contabili e organizzative volte a garantire la gestione, lo sfruttamento e/o la cessione dei diritti di proprietà intellettuale derivanti dalla ricerca;

b) disporre di attrezzatura, materiale ed equipaggiamento tecnico idonei per eseguire l'appalto di servizi di ricerca e sviluppo.

Il possesso dei predetti requisiti deve essere attestato con la presentazione della documentazione amministrativa di cui al presente disciplinare di gara, come meglio precisato nel seguito.

— relativamente al requisito di cui al punto a) verrà richiesta apposita dichiarazione da cui emerga la presenza di adeguate strutture contabili e organizzative volte a garantire la gestione, lo sfruttamento e/o la cessione dei DPI derivanti dalla ricerca,

— relativamente al requisito b) verrà richiesta apposita documentazione attestante la disponibilità di attrezzatura, materiale ed equipaggiamento tecnico idonei per eseguire l'appalto di servizi di ricerca e sviluppo.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 07/12/2020
Ora locale: 18:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 10/12/2020
Ora locale: 10:00
Luogo:

Procedura gestita in modalità telematica sul portale di negoziazione SardegnaCAT.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Sardegna
Indirizzo postale: via Sassari 17
Città: Cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
Indirizzo Internet: http://www.giustizia-amministrativa.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
26/10/2020