Servizi - 558125-2020

20/11/2020    S227

Italia-Santa Giuletta: Servizi di rimozione di amianto

2020/S 227-558125

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Santa Giuletta (PV)
Indirizzo postale: via Martiri della Libertà 7
Città: Santa Giuletta (PV)
Codice NUTS: ITC48 Pavia
Codice postale: 27046
Paese: Italia
Persona di contatto: ambiente@comune.santagiuletta.pv.it — PEC: comune.santagiuletta@pec.regione.lombardia.it
E-mail: info@comune.santagiuletta.pv.it
Tel.: +39 0383-899141
Fax: +39 0383-899796
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.santagiuletta.pv.it
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.comune.santagiuletta.pv.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://www.ariaspa.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Messa in sicurezza, rimozione e smaltimento delle coperture in cemento amianto dell’area ex Vinal in Comune di Santa Giuletta. CUP: I43E18000080002 – CIG: 840940193B.

II.1.2)Codice CPV principale
90650000 Servizi di rimozione di amianto
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Intervento di messa in sicurezza e bonifica area ex stabilimento Vinal – lotto funzionale per la rimozione coperture in cemento amianto.

CUP: I43E18000080002 – CIG: 840940193B.

L’importo complessivo posto a base di gara di 886 700,00 EUR (diconsi euro ottocentottantaseimilasettecento/00) IVA esclusa di cui oneri per la sicurezza esclusi dal ribasso per 62 635,88 EUR; pertanto i servizi e lavori, soggetti a ribasso ammontano a 824 064,12 EUR.

II.1.5)Valore totale stimato
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC48 Pavia
Luogo principale di esecuzione:

Area ex stabilimento Vinal in Comune di Santa Giuletta (Provincia di Pavia) — ITALIA

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Esecuzione della messa in sicurezza tramite:

— rimozione delle coperture in cemento amianto,

— parziale demolizione di strutture in acciaio e legno,

— movimentazione, trasporto a recupero/smaltimento off-site dei rifiuti prodotti,

— realizzazione di una nuova copertura.

L’importo dell’intervento ammonta a 886 700,00 EUR.

L’oggetto dell’appalto, nonché l’esatta e particolareggiata natura, quantità e qualità dei servizi da fornire sono dettagliatamente specificati nel capitolato speciale d’appalto e relativi allegati tra cui la relazione tecnica a base di gara.

L’ente appaltante si avvale della facoltà di cui all’art. 63, comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. per eventuali perizie, proseguimenti e/o rinnovi.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: valore tecnico, completezza, funzionalità e qualità dei documenti tecnico-progettuali proposti in sede di offerta tecnica quali: piani di lavoro, specifiche tecniche, particolari costruttivi, procedure di lavoro / Ponderazione: 50
Criterio di qualità - Nome: valore tecnico e funzionale della organizzazione del cantiere in termini di risorse umane (organigramma di commessa, relativa esperienza ed abilitazioni) e dei mezzi tecnici che si intendono impiegare / Ponderazione: 15
Criterio di qualità - Nome: valore tecnico del piano degli smaltimenti, disponibilità e affidabilità degli impianti di smaltimento/recupero rifiuti, dei mezzi di trasporto che si intendono impiegare e tracciabilità dei rifiuti fino alla «end of waste» / Ponderazione: 15
Prezzo - Ponderazione: 20
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 168
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Non è ammessa la facoltà per i prestatori di servizi di presentare offerte solo per una parte dei servizi in questione.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Per l’esecuzione dell’intervento in cui sono prevalenti i servizi è richiesta l’iscrizione all’albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti (D.M. n.120 del 2014 e s.m.i.) a:

— categoria 10A classe D (fino a 1 000 000,00 EUR).

In aggiunta pur trattandosi di appalto di servizi, la qualificazione nella categoria OS23: Demolizione di opere è considerata obbligatoria per la classifica I (fino a 258 000,00 EUR).

I tecnici proposti dall’offerente come direttore tecnico di cantiere e capo cantiere devono essere dipendenti della stessa impresa. In particolare il direttore di cantiere dovrà possedere diploma di laurea ed almeno tre anni di comprovata esperienza nel settore; il campo cantiere dovrà possedere almeno diploma di media superiore in materie tecniche ed almeno cinque anni di comprovata esperienza nel settore.

Il tecnico progettista incaricato dall’appaltatore per le attività di progettazione di dettaglio (redazione particolari costruttivi, piani di lavoro, piani operativi, ecc.) dovrà essere professionista abilitato ed iscritto al relativo ordine professionale.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

1) il possesso di idonee referenze bancarie, provvedendo ad indicare almeno due istituti di credito;

2) la cifra d’affari globale non dovrà essere inferiore, negli ultimi tre esercizi finanziari disponibili a complessivi 2 500 000,00 EUR,

3) la cifra d’affari inerente ai soli interventi ambientali di messa in sicurezza/bonifiche/gestione rifiuti a cui si riferisce l’appalto in oggetto non dovrà essere inferiore, negli ultimi tre esercizi finanziari disponibili, a complessivi 1 250 000,00 EUR.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

1) elenco dei principali servizi analoghi a quelli cui si riferisce il presente appalto prestati nel periodo tra l’1.1.2015 e la data di emissione del presente bando, con l’indicazione degli importi espressi in euro, delle date e dei committenti destinatari dei servizi stessi;

2) dichiarazione di aver eseguito con buon esito, durante lo stesso periodo di cui al punto precedente, o un intervento analogo a quello in oggetto per importo non inferiore a 850 000,00 EUR oppure due interventi analoghi a quello a base di gara la cui somma degli importi non sia inferiore 1 500 000,00 EUR, allegando le relative descrizioni di detti interventi, da cui si possa evincere l’analogia.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura ristretta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 16/12/2020
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

Gli inviti a presentare offerte verranno trasmessi dalla stazione appaltante entro il termine del 31.12.2020.

Offerte anomale: verranno considerate ai sensi dell’art. 97, comma 3 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.

Ai sensi della Legge n. 241/1990 e succ. modif. ed integr., si informa che il responsabile del procedimento è: geom. Andrea Mussi c/o Comune di Santa Giuletta (PV) via Martiri della Libertà 7 — 27046, Santa Giuletta (PV), tel. +39 0383899141 — fax +39 0383899796 — ambiente@comune.santagiuletta.pv.it — PEC: comune.santagiuletta@pec.regione.lombardia.it

Tutto il procedimento (domanda di partecipazione alla gara con l’invio dei documenti necessari, la valutazione e ammissione dei concorrenti. il successivo invito a presentare offerta, la valutazione e ammissione delle offerte, nonché le comunicazioni e gli scambi di informazioni) si svolgerà attraverso l’utilizzo della piattaforma telematica di e-procurement di proprietà di ARIA (Azienda regionale per l’innovazione e gli acquisti) denominata «Sintel», il cui accesso è consentito dall’apposito link presente all’indirizzo Internet: http://www.ariaspa.it

Gli elaborati tecnici di progetto saranno a disposizione degli interessati per la visione (dietro appuntamento da fissare con l’ufficio Tecnico comunale – via Martiri della Libertà 7 – 27046, Santa Giuletta (PV)) ma verranno rilasciati in copia, previa richiesta scritta e dovuto versamento dei diritti di copia pari a 10,00 EUR, esclusivamente sotto forma digitale su CD ROM, solo successivamente al ricevimento della lettera di invito a presentare offerta. Non verranno rilasciate copie cartacee.

Per quanto non indicato sio rinvia al bando integrale di gara.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Lombardia
Città: Milano
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
16/11/2020