Servizi - 674764-2021

31/12/2021    S255

Italia-Cagliari: Servizi architettonici e servizi affini

2021/S 255-674764

Bando di gara

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Cagliari - Stazione Unica Appaltante
Numero di identificazione nazionale: SUA
Indirizzo postale: via Roma 145
Città: Cagliari
Codice NUTS: ITG2 Sardegna
Codice postale: 09124
Paese: Italia
Persona di contatto: Stazione Unica Appaltante
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
Tel.: +39 0706777502/7521
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.comune.cagliari.it
Indirizzo del profilo di committente: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.comune.cagliari.it/PortaleAppalti/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Progettazione articolata nelle 3 fasi: “GRANDE ATTRATTORE PARCO DELLA MUSICA. POTENZIAMENTO DEL DISTRETTO DELLA MUSICA, DELL'ARTE E DELLA CULTURA IN CHIAVE TURISTICA. VILLA MUSCAS

Numero di riferimento: 8/SUA/2021
II.1.2)Codice CPV principale
71200000 Servizi architettonici e servizi affini
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Progettazione articolata nelle fasi: studio di fattibilita' tecnico economica, progetto definitivo e progetto esecutivo, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per l'intervento denominato: “GRANDE ATTRATTORE PARCO DELLA MUSICA. POTENZIAMENTO DEL DISTRETTO DELLA MUSICA, DELL'ARTE E DELLA CULTURA IN CHIAVE TURISTICA. VILLA MUSCAS” CIG: 90117012EC- CUP: G23G19000010002. Tutte le prestazioni oggetto del servizio di cui trattasi sono descritte nell'art. 2 del Capitolato Prestazionale.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 266 303.34 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITG2F Cagliari
Luogo principale di esecuzione:

Italia–Cagliari

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

l'importo a base di gara pari a € € 266.303,34,esclusi oneri fiscali, contributivi e previdenziali, è stato calcolato applicando il Decreto Parametri approvato dal Ministero della Giustizia in data 17.06.2016 riguardante “Le tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione” adottate ai sensi dell'articolo 24, comma 8, del dlgs 50 del 2016, come specificato nell'art. 3 capitolato, sulla base dell’importo dei lavori stimato in € 1.450.000,00 (incluso oneri per la sicurezza) IVA esclusa. Lavorazioni Id Opere Grado di complessità Importo Opere:

Edilizia E 22 1.55 € 1.000.000.00;

Impianti 0.75 IA 01 € 100.000,00;

Impianti 0.85 IA 02 € 150.000,00;

Impianti 1,15 IA 03 € 200.000,00

’importo degli oneri per la sicurezza da interferenze è pari a € 0,00.

Subappalto: Ai sensi dell’art. 31, comma 8 del D.Lgs 50/2016 è vietato il subappalto, fatta eccezione di quanto nello stesso previsto. I pagamenti relativi alle prestazioni svolte dal subappaltatore verranno effettuati direttamente al subappaltatore ai sensi dell'art. 105 comma 13 del D.Lgs 50/16 previa conferma di regolare esecuzione da parte dell'aggiudicatario. Cauzioni e garanzie richieste: Provvisoria nella misura di € 978,77 pari al 2% dell'onorario previsto per la fase esecutiva, da prestarsi con le modalità di cui all'art. 93 del D.Lgs. 50/2016; La garanzia predetta deve avere validità per almeno 270 giorni dalla data di presentazione dell’offerta. L'aggiudicatario dovrà prestare la definitiva come da art. 103 del D.Lgs. 50/2016 e la Polizza assicurativa di cui all'art. 3.4 del Capitolato. Forma giuridica che dovrà assumere il Raggruppamento Temporaneo di Concorrenti: E' ammessa la partecipazione degli operatori economici in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 48 del D.Lgs. 50/2016, purché in possesso dei requisiti prescritti dal presente bando e dal disciplinare di gara. Modalità di determinazione del corrispettivo: come da art. 3 del capitolato. In relazione all’istituto dell’avvalimento, si rinvia a quanto stabilito dall’art. 89 del D.Lgs. 50/2016.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 266 303.34 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 120
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Ai sensi dell'art. 2 del Capitolato, la stazione appaltante si riserva la facoltà di ricorrere alle opzioni citate e quantificate dettagliatamente nel medesimo. In tal caso, il valore complessivo stimato dell’appalto, ai sensi dell’art. 35 comma 4 del D. Lgs. 50/2016, comprensivo delle eventuali modifiche nel limite del 50% è pari a € 295.878,64, oltre IVA;

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

FSC) 2014-2020 – Patto per lo Sviluppo della Sardegna. Linea di Azione 4.1.2 “Interventi finalizzati allo sviluppo del Turismo nella Regione Sardegna”.

II.2.14)Informazioni complementari

Il Responsabile Unico del Procedimento è l'Ing. Paolo Pani, Dirigente del Servizio Lavori Pubblici; il responsabile della predisposizione e controllo della procedura di gara è il dott. Marco Seta, funzionario amministrativo della Stazione Unica Appaltante.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Requisiti di idoneità professionale: possono partecipare gli operatori economici con idoneità individuale o plurisoggettiva ex art. 46, comma 1, lett. a), b), c), d), e), f) del Dlgs 50/2016 nonché gli operatori economici con sede in altri Stati membri dell'Unione Europea in possesso di requisiti equivalenti;

Requisiti di ordine generale:

1) insussistenza cause di esclusione ai sensi dell'art. 80 del D.Lgs. 50/2016; 2) insussistenza di tutte le cause di esclusione a contrattare con la PA ivi incluse art. 53, c. 16 ter del D.Lgs. 165/2001 e dall'art 37 del D.L. 78/2010, convertito con L. 122/2010 nonché di quelle ulteriori previste dalla vigente legislazione e richiamate nel disciplinare di gara; 3) mancanza di estensione nei propri confronti, negli ultimi 5 anni, degli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 6 del D.Lgs. 159/2011, irrogate nei confronti di un proprio convivente;

E' richiesta: 1) l'iscrizione nel Registro della CCIAA limitatamente ai concorrenti organizzati in forma societaria, e negli Albi professionali ovvero nei registri equivalenti per gli operatori stabiliti in altri Stati membri dell'Unione Europea; 2) requisiti di cui al Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti n. 263/2016 (in relazione alla natura giuridica dei concorrenti); 3) (solo per il coordinatore della sicurezza) possesso dei requisiti di cui all’art. 98 del d.lgs. 81/2008; 4) (solo per il professionista antincendio) iscrizione nell’elenco del Ministero dell’interno ai sensi dell’art. 16 del d. lgs. 139 del 8 marzo 2006 come professionista antincendio.

Ulteriori condizioni:

I concorrenti dovranno produrre dichiarazioni sostitutive, ai sensi del DPR 445/2000 attestanti il possesso dei requisiti generali e speciali richiesti con le modalità, forme e contenuti nel disciplinare di gara.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

dichiarazione sostitutiva, ai sensi del DPR 445/2000, a firma del legale rappresentante, che attesti, a pena di esclusione, i seguenti requisiti:

a) avvenuto espletamento, negli ultimi dieci anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE, di servizi di ingegneria e di architettura di cui all’art. 3, lett. vvvv) del Codice, relativi a lavori appartenenti alla classe e categoria dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle vigenti tariffe professionali per un importo pari almeno ad 1 (una) volta l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo alle classi e categorie previste;

Nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo orizzontale il requisito di cui alla suindicata lett. a) deve essere posseduto, nel complesso dal raggruppamento, sia dalla mandataria, in misura maggioritaria, sia dalle mandanti, mentre nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo verticale ciascun componente deve possedere tale requisito in relazione alle prestazioni che intende eseguire, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito relativo alla prestazione principale.

b) servizi “di punta”: avvenuto svolgimento, negli ultimi dieci anni antecedenti la data di pubblicazione del bando sulla GUUE, di due servizi di ingegneria e di architettura, di cui all’art. 3, lett. vvvv) del Codice, relativi ai lavori appartenenti alla classe e categoria dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali, per un importo totale non inferiore a 0,5 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo alla classe e alla categoria e riferiti a tipologie di lavori analoghi per dimensione e per caratteristiche tecniche a quelli oggetto dell’affidamento.

Il requisito dei due servizi di punta di cui al precedente punto lett. b) deve essere posseduto dal raggruppamento temporaneo orizzontale nel complesso, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito in misura maggioritaria.

Il requisito dei due servizi di punta relativi alla singola categoria e ID deve essere posseduto da un solo soggetto del raggruppamento in quanto non frazionabile.

Nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo verticale ciascun componente deve possedere il requisito dei due servizi di punta di cui al precedente punto lett. b) in relazione alle prestazioni che intende eseguire, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito relativo alla prestazione principale.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Indicate nel Capitolato Prestazionale.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 16/02/2022
Ora locale: 11:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 9 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 16/02/2022
Ora locale: 11:01
Luogo:

Stazione Unica Appaltante – Piazza De Gasperi, 2, quarto piano – Cagliari – Italia.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Sono ammessi ad assistere all’apertura delle offerte i legali rappresentanti delle ditte concorrenti o loro incaricati/delegati, muniti di lettera di incarico o delega e chiunque vi abbia interesse.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Sardegna
Indirizzo postale: Via Sassari, 17
Città: Cagliari
Codice postale: 09123
Paese: Italia
Tel.: +39 070/679751
Fax: +39 070/67975230
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Presentazione Ricorso giurisdizionale: secondo quanto prescritto dal D.lgs. 104/2010 – Codice del Processo

Amministrativo

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Servizio Stazione Unica Appaltante
Indirizzo postale: Via Roma, 145
Città: cagliari
Codice postale: 09124
Paese: Italia
E-mail: appalti.lavori@comune.cagliari.legalmail.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
27/12/2021