Servizi - 68539-2019

12/02/2019    S30    - - Servizi - Concessioni di servizi - Procedura di aggiudicazione della concessione 

Italia-Milano: Attrezzature di monitoraggio del traffico

2019/S 030-068539

Bando di concessione

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/23/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Città Metropolitana di Milano
08911820960
Via Vivaio 1
Milano
20122
Italia
Persona di contatto: RUP
E-mail: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
Codice NUTS: ITC4C

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.cittametropolitana.milano.it

Indirizzo del profilo di committente: http://www.cittametropolitana.milano.it

I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.cittametropolitana.milano.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le candidature o, se del caso, le offerte devono essere inviate in versione elettronica: www.arca.regione.lombardia.it
Le candidature o, se del caso, le offerte devono essere inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Concessione per la realizzazione di una infrastruttura di sicurezza stradale sulla rete stradale della Città Metropolitana di Milano ai sensi dell'art. 179, comma 3 e art. 183 del D.Lgs. 50/16

Numero di riferimento: 31840/2019/11.15/2019/168
II.1.2)Codice CPV principale
34970000
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Finanza di progetto ai sensi degli art. 179, comma 3 e 183, comma 15 del D.Lgs. 50/16 per l'affidamento in concessione della costruzione e gestione di una infrastruttura per la sicurezza stradale unitamente ad una serie di servizi e strumenti volti al rispetto delle norme del Codice della Strada da parte dei cittadini e prestazioni connesse, il tutto come meglio definito nella proposta del Promotore, il costituendo RTI tra Safety 21 S.p.A. e Engineering S.p.A.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 111 104 282.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questa concessione è suddivisa in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.1)Denominazione:
II.2.2)Codici CPV supplementari
34971000
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4
Luogo principale di esecuzione:

Rete stradale di competenza della Città Metropolitana di Milano

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

La presente procedura ha per oggetto l’affidamento della concessione per la costruzione e gestione di una infrastruttura per la sicurezza stradale unitamente ad una serie di servizi e strumenti volti al rispetto delle norme del Codice della Strada da parte dei cittadini e prestazioni connesse da realizzarsi mediante finanza di progetto ai sensi dell’art. 183 del D.Lgs. n. 50/2016. — CIG 7781064125

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
La concessione è aggiudicata in base a criteri indicati nel capitolato d'oneri
II.2.6)Valore stimato
II.2.7)Durata della concessione
Durata in mesi: 132
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Valore della concessione posto a base di gara risultante dal Piano economico finanziario (PEF) del promotore è pari a 111 104 282,00 EUR (IVA esclusa); l’importo complessivo dell’investimento come indicato nel PEF è pari a 9 551 750,00 EUR, di cui 42 880,00 EUR per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni, indicazione della documentazione e delle informazioni necessarie:

I concorrenti devono essere in possesso, con le modalità previste nel Disciplinare di gara, dei seguenti requisiti:

a) iscrizione al registro delle imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura ai sensi dell'art. 83, comma 3 del D.Lgs. 50/16

b) iscrizione all’Albo dei gestori dell'accertamento ai sensi dell’art. 53 D.Lgs. 446/1997 istituito presso il Ministero dell’Economica e Finanze (MEF)

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.5)Informazioni relative alle concessioni riservate
III.2)Condizioni relative alla concessione
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
III.2.2)Condizioni di esecuzione della concessione:

I lavori previsti dal promotore nella proposta di finanza di progetto per n. 60 rilevatori sono così suddivisi:

— Opere di lavori a terra per un importo di 1 560 000,00 EUR – Categoria SOA OS1 classifica III-bis o superiore,

— Impianti di reti di telecomunicazione di trasmissione dati per un importo di 584 400,00 EUR – Cat. SOA OS19 classifica II o superiore

III.2.3)Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione della concessione

Sezione IV: Procedura

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per la presentazione delle domande di partecipazione o per la ricezione delle offerte
Data: 28/03/2019
Ora locale: 16:00
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

Determinazione a contrarre: Racc. Gen. 9058/2018 del 17.12.2018. La presente procedura viene condotta mediante l'ausilio di sistemi informatici e l'utilizzazione di modalità di comunicazione in forma elettronica, ai sensi degli art. 40 e 58 del D.Lgs. 50/16. La stazione appaltante utilizza il sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia denominato «Sintel», al quale è possibile accederedal sito www.arca.regione.lombardia.it per l'espletamento della procedura di gara. L'invio delle offerte dovrà avvenire soltanto per via telematica attraverso il suddetto sistema mediante l'apposita procedura come descritta nel disciplinare di gara.

Responsabile Unico del Procedimento: d.ssa Maria Cristina Pinoschi. Cauzioni e garanzie richieste: ai sensi degli art. 93, 103 e 183, comma 13 del D.Lgs. 50/2016 con le modalità indicate nel Disciplinare di gara. Ulteriori informazioni e condizioni necessarie per la partecipazione sono contenute nel Disciplinare di gara, qui richiamato quale parte integrante del presente atto e nella restante documentazione di gara pubblicata sui siti sopra citati.

Data della prima seduta pubblica: 3.4.2019 — ore 10:00 presso la sede dell'Ente di Via Vivaio 1 — Milano.

Eventuali richieste di chiarimenti relativi al presente Bando devono pervenire secondo quanto indicato nel disciplinare di gara.

I dati raccolti saranno trattati in conformità al Regolamento UE 2016/679 e al D.Lgs. 30.1.2003 n. 196 esclusivamente nell’ambito della presente procedura.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
TAR Lombardia
Milano
Italia
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Avverso il presente bando è possibile presentare ricorso giurisdizionale al TAR Lombardia di Milano, entro 30 giorni dalla sua pubblicazione, ai sensi dell'art. 120, comma 5 del D.Lgs. 104/2010

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
08/02/2019