Check out our COVID-19 dedicated page for tenders related to medical equipment needs.

The Conference on the Future of Europe is your chance to share your ideas and shape the future of Europe. Make your voice heard!

Supplies - 305079-2021

18/06/2021    S117

Italia-Brissogne: Apparecchi per ossigenoterapia e apparecchi respiratori

2021/S 117-305079

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: IN.VA. SpA — Centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture
Indirizzo postale: loc. L'Île-Blonde 5
Città: Brissogne (AO)
Codice NUTS: ITC20 Valle d’Aosta / Vallée d’Aoste
Codice postale: 11020
Paese: Italia
Persona di contatto: dott. Enrico Zanella
E-mail: appalti@cert.invallee.it
Tel.: +39 0165367766
Fax: +39 0165367890
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: https://inva.i-faber.com/
I.2)Appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://inva.i-faber.com/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: https://inva.i-faber.com/
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Altro tipo: Società in-house providing — Centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture
I.5)Principali settori di attività
Altre attività: servizi ICT per la PA e centrale unica di committenza regionale per servizi e forniture

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura telematica aperta per l’affidamento del servizio di ventiloterapia domiciliare e dispositivi medici presidi «equivalenti» per gli assistiti residenti nella Regione autonoma Valle d’Aosta

Numero di riferimento: 8727997AF7
II.1.2)Codice CPV principale
33157000 Apparecchi per ossigenoterapia e apparecchi respiratori
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

L’affidamento del servizio di ventiloterapia domiciliare e dispositivi medici cosiddetti «equivalenti» destinato agli assistiti del sistema sanitario regionale della Regione autonoma Valle D’Aosta.

Il servizio dovrà essere erogato nel territorio della Regione autonoma Valle D’Aosta per tutti gli assistiti ivi residenti e dovrà essere esteso su tutto il territorio nazionale per assicurare la continuità terapeutica nei casi di trasferimento temporaneo dell’assistito in luoghi diversi dal suo abituale domicilio.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 2 604 916.03 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC20 Valle d’Aosta / Vallée d’Aoste
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

L’affidamento del servizio di ventiloterapia domiciliare e dispositivi medici cosiddetti «equivalenti» destinato agli assistiti del sistema sanitario regionale della Regione autonoma Valle D’Aosta.

Il servizio dovrà essere erogato nel territorio della Regione autonoma Valle D’Aosta per tutti gli assistiti ivi residenti e dovrà essere esteso su tutto il territorio nazionale per assicurare la continuità terapeutica nei casi di trasferimento temporaneo dell’assistito in luoghi diversi dal suo abituale domicilio.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: Punteggio tecnico / Ponderazione: 70
Costo - Nome: Punteggio economica / Ponderazione: 30
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 2 604 916.03 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 78
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: sì
Descrizione dei rinnovi:

L’ente committente si riserva la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per una durata pari a 24 mesi, per un importo di 801 512,63 EUR (ottocentounomilacinquecentododici/63) al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze.

II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

L’ente committente si riserva la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per una durata pari a 24 mesi, per un importo di 801 512,63 EUR (ottocentounomilacinquecentododici/63) al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze.

L’ente committente si riserva inoltre la facoltà, ai sensi e nei limiti dell’art. 106, comma 11 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., di avvalersi dell’opzione della proroga tecnica per sei mesi.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il responsabile unico del procedimento è l' ing. Paolo Cavalieri, dirigente dell’ufficio tecnologie dell’azienda USL della Valle D’Aosta.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Il concorrente deve attestare, ai sensi dell’art. 83, comma 3 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., l’iscrizione nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato, o presso i competenti ordini professionali.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 26/07/2021
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 27/07/2021
Ora locale: 09:30
Luogo:

IN.VA. SpA — Centrale unica di committenza regionale (CUC) per servizi e forniture.

Indirizzo: loc. L’Île-Blonde 5 — 11020 Brissogne (AO).

Telefono: +39 0165 367766-367777.

Fax: +39 0165 367890.

PEC: appalti@cert.invallee.it.

Indirizzo Internet: https://inva.i-faber.com.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: sì
VI.3)Informazioni complementari:

Azienda U.S.L. della Valle d’Aosta.

S.C. provveditorato ed economato.

Ufficio tecnologie.

Indirizzo: via Guido Rey 1 – 11100 Aosta (AO).

Telefono: +39 0165 231519.

Fax: +39 0165 54421.

PEC: protocollo@pec.ausl.vda.it.

Indirizzo Internet: www.ausl.vda.it.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale della Valle d'Aosta
Indirizzo postale: via Cesare Battisti 1
Città: Aosta
Codice postale: 11100
Paese: Italia
Tel.: +39 016531356
Fax: +39 016532093
VI.4.2)Organismo responsabile delle procedure di mediazione
Denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo regionale della Valle d'Aosta
Città: Aosta
Paese: Italia
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Gli atti delle procedure di affidamento sono impugnabili unicamente mediante ricorso al tribunale amministrativo regionale competente ai sensi dell’art. 120 del codice del processo amministrativo. A norma del citato articolo il termine per la proposizione del ricorso giurisdizionale è di 30 giorni decorrenti dalla pubblicazione.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
15/06/2021