Die TED-Website arbeitet seit dem 2.11.2022 mit eForms. Bei der Suche hat sich einiges geändert. Bitte passen Sie Ihre vorab festgelegten Expertenfragen an. Erfahren Sie mehr über die Änderungen auf der Seite „Aktuelles“ und den aktualisierten Hilfe-Seiten.

Dienstleistungen - 656197-2022

25/11/2022    S228

Italia-L'Aquila: Servizi di smaltimento fanghi

2022/S 228-656197

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: GRAN SASSO ACQUA S.P.A.
Indirizzo postale: VIA ETTORE MOSCHINO N. 23/B
Città: L'AQUILA
Codice NUTS: ITF11 L’Aquila
Codice postale: 67100
Paese: Italia
Persona di contatto: Ufficio Appalti e Contratti - Avv. Giuseppe Bucchiarone
E-mail: affari.generali@gransassoacqua.it
Tel.: +39 08624021
Fax: +39 0862402500
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.gransassoacqua.acquistitelematici.it/
Indirizzo del profilo di committente: https://gransassoacqua.acquistitelematici.it/list/tender/procedure-gara
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://gransassoacqua.acquistitelematici.it/list/tender/procedure-gara
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://www.gransassoacqua.acquistitelematici.it/
La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.gransassoacqua.acquistitelematici.it/
I.6)Principali settori di attività
Acqua

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Servizio di movimentazione, ritiro, trasporto, smaltimento e/o recupero fanghi di depurazione

II.1.2)Codice CPV principale
90513900 Servizi di smaltimento fanghi
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Il servizio riguarda, in sintesi, le seguenti attività.

• L’esecuzione della prestazione principale consistente nel servizio di Movimentazione, Ritiro, Carico, Trasporto e Smaltimento e/o Recupero di fanghi biologici di depurazione palabili e altri rifiuti palabili prodotti dagli impianti di depurazione (mondiglia – vaglio – rifiuti di dissabbiamento acque reflue, olii e grassi, rifiuti da sistema fognario) con particolare riferimento alle seguenti categorie:

- Fanghi prodotti dal trattamento acque reflue urbane EER 19.08.05;

- Residui di vagliatura EER 19.08.01;

- Rifiuti da dissabbiamento EER 19.08.02;

- Miscele di oli e grassi prodotte dalla separazione olio/acqua, contenenti esclusivamente oli e grassi commestibili EER 19.08.09;

- Rifiuti delle acque di scarico EER 20.03.06.

• La prestazione secondaria consistente nella locazione di n. 10 (dieci) cassoni scarrabili a tenuta con coperchio e/o teloni mobili impermeabili per accumulo fanghi, negli impianti indicati nel disciplinare.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 2 000 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF11 L’Aquila
Luogo principale di esecuzione:

Comuni della Provincia di L'Aquila in gestione Gran Sasso Acqua S.p.a.. L'elenco non esaustivo dei Comuni dove sono ubicati gli impianti è indicato al punto 2 del nel Capitolato Speciale di Appalto.

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il servizio oggetto dell’Accordo Quadro riguarda, in sintesi, le seguenti attività.

• L’esecuzione della prestazione principale consistente nel servizio di Movimentazione, Ritiro, Carico, Trasporto e Smaltimento e/o Recupero di fanghi biologici di depurazione palabili provenienti dalle sezioni di disidratazione degli impianti di depurazione (centrifughe, nastropresse meccaniche, letti di essiccamento, ect..), altri rifiuti palabili prodotti dagli impianti di depurazione (mondiglia – vaglio – rifiuti di dissabbiamento acque reflue, olii e grassi, rifiuti da sistema fognario) con particolare riferimento alle seguenti categorie:

- Fanghi prodotti dal trattamento acque reflue urbane EER 19.08.05;

- Residui di vagliatura EER 19.08.01;

- Rifiuti da dissabbiamento EER 19.08.02;

- Miscele di oli e grassi prodotte dalla separazione olio/acqua, contenenti esclusivamente oli e grassi commestibili EER 19.08.09;

- Rifiuti delle acque di scarico EER 20.03.06.

• La prestazione secondaria consistente nella locazione di n. 10 (dieci) cassoni scarrabili a tenuta con coperchio e/o teloni mobili impermeabili per accumulo fanghi disidratati, mondiglia – vaglio e sabbia presso gli impianti di depurazione indicati nel Capitolato Speciale di Appalto e nel disciplinare di gara.

• La movimentazione all’interno degli impianti dei cassoni scarrabili da posizionare sotto i nastri trasportatori/coclee, ecc.., il noleggio dei mezzi speciali necessari alla raccolta, movimentazione e asportazione dei rifiuti sfusi posti sui letti di essiccamento, considerando la lunghezza massima dei letti pari a metri 30.

Il ritiro dei rifiuti sia dai letti che dai cassoni amovibili e non, il trasporto e lo smaltimento/recupero fino al destinatario finale, che dovranno essere effettuati nell’arco delle 24 ore dal momento della chiamata e comunque nelle ore lavorative.

Le quantità di rifiuti prodotti “presunta” da recuperare e/o smaltire nell’arco di 3 anni (36 mesi) divisa per codice EER è pari a:

- EER 19.08.05, fanghi palabili, pari a circa 9.000.000 Kg;

- EER 19.08.09, miscele di grassi e oli, pari a circa 30.000 Kg;

- EER 19.08.01, residui di vagliatura, pari a circa 150.000 Kg;

- EER 19.08.02, rifiuti da dissabbiamento, pari a circa 600.000 Kg;

- EER 20.03.06, rifiuti delle acque di scarico, pari a circa 150.000 Kg.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 2 000 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 36
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Le condizioni e requisiti minimi necessari per la partecipazione alla gara sono indicate al punto 2 del disciplinare di gara.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

I concorrenti sono tenuti a presentare una cauzione provvisoria pari al 2% dell'importo complessivo posto a base di gara nelle modalità indicate al punto 1.6. del disciplinare di gara.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

Il servizio è finanziato con fondi del Bilancio di Gran Sasso Acqua S.p.a..

III.1.8)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:

Per la partecipazione nell'ambito di un raggruppamento temporaneo di operatori economici si rimanda al punto 3 del disciplinare di gara.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 12/01/2023
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 13/01/2023
Ora locale: 09:30
Luogo:

L'Aquila, presso la sede della Stazione Appaltante

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Potranno partecipare i legali rappresentanti degli operatori economici partecipanti ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dal legale rappresentante concorrente.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.2)Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici
Sarà accettata la fatturazione elettronica
VI.3)Informazioni complementari:

Il pagamento delle prestazioni contrattuali è previsto esclusivamente “a misura”. Su richiesta di parte e in relazione ai singoli contratti applicativi, è prevista l’anticipazione del prezzo secondo quanto stabilito dall’art. 35, comma 18, del D.lgs. n. 50/2016.

Trova applicazione quanto previsto dagli artt. 83, comma 9 del d.lgs. n. 50/2016.

La Stazione Appaltante si riserva di procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che sia ritenuta congrua e conveniente.

La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di non procedere all'aggiudicazione se nessuna offerta venisse ritenuta idonea o conveniente.

In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio.

La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 110 del d.lgs. n. 50/2016.

E' possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura di gara mediante proposizione di quesiti scritti in lingua italiana da inoltrare tramite l'apposita funzione disponibile sulla piattaforma telematica, entro e non oltre le ore 12.00 del 23.12.2022. Le risposte ai chiarimenti saranno rese disponibili secondo le indicazioni riportate al punto 10 del disciplinare di gara.

L’operatore economico aggiudicatario deve presentare:

a) una garanzia definitiva prestata nella misura e nei modi di cui all’art. 103 del D.Lgs 50/2016;

b) polizza assicurativa ai sensi dell’art. 103, comma 7 del D.Lgs 50/2016, relativa alla copertura dei seguenti rischi:

• danni subiti dalla Stazione Appaltante a causa del danneggiamento o della distruzione totale o parziale di impianti ed opere, anche preesistenti, verificatisi nel corso dell’esecuzione dell’Accordo Quadro, per un importo almeno pari a quello contrattuale;

• responsabilità civile per danni a terzi nel corso di esecuzione dell’Accordo Quadro con un massimale con un minimo di 500.000 Euro per evento.

La verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario, comprovabili mediante i documenti indicati agli artt. 5 e 6 della Delibera ANAC n. 464 del 27 luglio 2022 avviene, ai sensi dell’articolo 81, comma 1, del D.Lgs. 50/2016, attraverso l’utilizzo della B.D.N.C.P. (Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici) gestita dall’A.N.A.C. e, nello specifico, mediante il Fascicolo Virtuale dell’Operatore Economico (F.V.O.E.).

I documenti che non siano in prima applicazione resi disponibili attraverso il Sistema dovranno essere trasmessi dagli Operatori Economici per il tramite del Sistema stesso.

Tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura devono, pertanto, obbligatoriamente registrarsi al sistema accedendo all’apposito link sul Portale dell’Autorità (Servizi ad accesso riservato – F.V.O.E.), secondo le istruzioni ivi contenute.

Considerata la delicatezza e complessità delle prestazioni oggetto di affidamento, si ritiene che per una corretta e consapevole formulazione delle offerte sia necessaria una visita sui principali luoghi di esecuzione dell’appalto. Per le modalità di richiesta ed effettuazione del sopralluogo obbligatorio si rimanda al punto 10 BIS del disciplinare di gara. Scadenza per la richiesta di sopralluogo: ore 13.00 del 23.12.2022.

Per ulteriori informazioni si rimanda ai contenuti del disciplinare di gara.

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Irene De Benedictis - Addetta Settore depurativo e cartografia di Gran Sasso Acqua S.p.a..

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: T.A.R. Abruzzo sede di L'Aquila
Indirizzo postale: Via Salaria Antica Est n. 27
Città: L'Aquila
Codice postale: 67100
Paese: Italia
E-mail: taraq-segrprotocolloamm@ga-cert.it
Tel.: +39 0862/34771
Fax: +39 0862/318578
Indirizzo Internet: https://www.giustizia-amministrativa.it/tar-abruzzo-l-aquila
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Il termine per la presentazione di ricorsi al TAR è disciplinato dal D.lgs. 104/2010.

VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Ufficio Appalti e Contratti LL.PP. di Gran Sasso Acqua S.p.a.
Indirizzo postale: Via Ettore Moschino n. 23/b
Città: L'Aquila
Codice postale: 67100
Paese: Italia
E-mail: affari.generali@gransassoacqua.it
Tel.: +39 0862/402212
Fax: +39 0862/402500
Indirizzo Internet: http://www.gransassoacqua.acquistitelematici.it/
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
21/11/2022